Parma salvo, Boni trova nuove motivazioni

La vittoria sul Genoa scaccia la paura: "Ecco cosa fare per dare un senso alla coda del campionato".

Il Parma beffa il Genoa grazie a un gol dell’ex e chiude i conti per la salvezza. Al “Tardini” Kucka decide una delle partite più importanti della stagione dei crociati, che spezzano il digiuno di successi che durava da sei partite e salgono a 33 punti.

A questo punto c’è da chiedersi che senso dare alla parte finale del campionato. Enrico Boni ha due idee: “Nelle prossime undici partite ci sono due cose da fare – il pensiero dell’opinionista tifoso – Valorizzare i giovani e non intendo chi è in prestito come Bastoni o Dimarco, ma ragazzi come Brazao, Diakhate e Schiappacasse, e poi sperimentare qualcosa di nuovo a livello tattico. Spero proprio che D’Aversa almeno a questo punto cerchi qualche variante al suo gioco classico, perché anche contro il Genoa non si è visto nulla di nuovo”.

La gara contro i rossoblù non è stata esaltante a livello di gioco: “Direi che è stata una prova pietosa – conclude Boni – Più di qualche scommettitore sarà andato in rovina perché sembrava la classica partita da pareggio, poi…”.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Casillas, ancora dramma: Sara Carbonero ha un tumore
Casillas, ancora dramma: Sara Carbonero ha un tumore
Da Chiellini una rivelazione su Allegri
Da Chiellini una rivelazione su Allegri
Conte batte il Chelsea in tribunale
Conte batte il Chelsea in tribunale
Il Cittadella si suicida, sorriso Benevento
Il Cittadella si suicida, sorriso Benevento
Roma, il fondo del Qatar fa sul serio
Roma, il fondo del Qatar fa sul serio
Divorzio Juve-Allegri, un grande ex non è sorpreso
Divorzio Juve-Allegri, un grande ex non è sorpreso
Parma, Carra annuncia novità
Parma, Carra annuncia novità
Rolando Maran non è ancora appagato
Rolando Maran non è ancora appagato
Mauro Icardi dice addio alla Coppa America
Mauro Icardi dice addio alla Coppa America
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta