Parma, i tifosi adesso si ribellano

Grande tensione al Dall'Ara alla fine del match: alcune maglie lanciate verso i sostenitori ducali sono state rimandate al mittente.

Pulgar

Notte da tregenda per il Parma e per i tifosi che avevano seguito i giocatori di D’Aversa nella trasferta di Bologna dove, in caso di vittoria, i crociati avrebbero potuto festeggiare la salvezza virtuale.

E invece il 4-1 per la squadra di Mihajlovic, giunto al termine di una gara che ha visto il Parma dominato dal primo minuto, fa scattare l’allarme a due giornate dalla fine, con appena tre punti di vantaggio sull’Empoli terzultimo.

La prestazione della squadra non è andata giù ai tifosi che al termine della partita, giocata sotto la pioggia, hanno rimandato al mittente alcune delle maglie che i giocatori avevano lanciato in tribuna verso i sostenitori crociati, applauditi per il sostegno dalla squadra e anche dal presidente Pizzarotti.

Clima di tensione quindi a sei giorni dalla partita contro la Fiorentina che si preannuncia decisiva per le sorti della squadra: in contemporanea si giocherà la gara tra l’Empoli e il Torino.

 

ARTICOLI CORRELATI:

Lazio-Bologna, 3-3 show: rossoblu salvi
Lazio-Bologna, 3-3 show: rossoblu salvi
Serie C, gli squalificati
Serie C, gli squalificati
Agnelli, spunta l'hashtag per Allegri
Agnelli, spunta l'hashtag per Allegri
Cancelo finisce la stagione in sala operatoria
Cancelo finisce la stagione in sala operatoria
Rincon tira fuori l'orgoglio:
Rincon tira fuori l'orgoglio: "Fatta una figuraccia"
Serie A, l'ultima giornata: orari e programmazione tv
Serie A, l'ultima giornata: orari e programmazione tv
Boni:
Boni: "Da quanto so il ciclo Faggiano è terminato"
Tre di A per David Okereke
Tre di A per David Okereke
Milan, fatta per Sensi: tutte le cifre
Milan, fatta per Sensi: tutte le cifre
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta