Palermo, tre punti per la A: il Verona cade al Barbera

Decide Nestorovski, poi i rosanero resistono anche in inferiorità numerica.

Nestorovski

Il Palermo vuole tornare in serie A direttamente e senza passare per i playoff, e lo dimostra battendo per 1-0 il Verona in una sfida molto vibrante, che però vale l'approdo a quota 53 punti, a solo un punto dal Lecce secondo e con una partita in meno.

Primo tempo un po' rinunciatario per il Verona, che dopo una primissima occasione costruita da Di Carmine (che reclama inutilmente un rigore), è soprattutto il Palermo ad attaccare, senza però riuscire a sbloccare la partita. Il gol decisivo arriva quindi al primo minuto della ripresa, quando Moreo si propone a sinistra e fornisce a Nestorovski l'assist per l'1-0. Nella ripresa sono Matos e Pazzini a cercare con maggiore convinzione la rete del pareggio e l'ex centravanti di Sampdoria, Inter e Milan si rende anche protagonista della sortita che provoca l'espulsione di Bellusci al 90'. Anche in inferiorità numerica, però, i rosanero resistono e portano a casa tre punti pesantissimi.

ARTICOLI CORRELATI:

Oddo:
Oddo: "Trasmettere i valori del vecchio Milan non è semplice"
Filippo Galli tra passato e presente
Filippo Galli tra passato e presente
E' nato 120Milan,  la voce dei diavoli rossoneri
E' nato 120Milan, la voce dei diavoli rossoneri
Cagliari, si ferma Pavoletti
Cagliari, si ferma Pavoletti
Addio a Moretti, i tifosi fanno una richiesta alla società
Addio a Moretti, i tifosi fanno una richiesta alla società
Castro su Maran:
Castro su Maran: "E' il mio padre calcistico"
Torino, Moretti annuncia il ritiro
Torino, Moretti annuncia il ritiro
Scaloni:
Scaloni: "Icardi? Ho scelto i migliori"
Cessione Samp, fumata nera
Cessione Samp, fumata nera
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta