Oreste Vigorito sta con il Palermo

Duro attacco del presidente del Benevento al Frosinone dopo l'esito della finale playoff.

vigorito

Il Giudice Sportivo ha omologato la vittoria del Frosinone sul Palermo nella finale di ritorno dei playoff di Serie B, che ha permesso ai ciociari di festeggiare il ritorno in A dopo due anni, pur al termine di una gara contestatissima dai siciliani (che hanno già preannunciato ricorso presso la Procura della Repubblica), in particolare per l’episodio del pallone buttato in campo dalla panchina giallazzurra per perdere qualche secondo durante i minuti di recupero.

Proprio su questo si è espresso anche Oreste Vigorito, il presidente del Benevento che il prossimo anno ripartirà dalla B dopo la retrocessione nella stagione del debutto in A. E quelle del numero uno giallorosso non sono parole tenere verso il Frosinone: “Noi non abbiamo perso – ha detto Vigorito a Lo Stregone Benevento Calcio - siamo più vincitori noi che siamo tornati in B, che quelli che sono restati in A, o che sono tornati in A buttando i palloni nel campo… Ci riproveremo ancora, potete metterci la mano sul fuoco”.

ARTICOLI CORRELATI:

Wanda Nara al contrattacco, Marotta risponde
Wanda Nara al contrattacco, Marotta risponde
D, Bari e Lecco in doppia cifra di vantaggio
D, Bari e Lecco in doppia cifra di vantaggio
C, Pordenone e Juve Stabia frenano ancora
C, Pordenone e Juve Stabia frenano ancora
Lecce insuperabile, Grosso si salva
Lecce insuperabile, Grosso si salva
Ancelotti impietoso:
Ancelotti impietoso: "Risultato inaccettabile"
Inter-Sampdoria: Pagelloide nerazzurro
Inter-Sampdoria: Pagelloide nerazzurro
Walter Mazzarri non sa darsi pace
Walter Mazzarri non sa darsi pace
Santacroce:
Santacroce: "Mi sono vergognato"
Napoli ingrigito: Torino in salvo
Napoli ingrigito: Torino in salvo
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica