Oddo: “Voglio capire cosa non va”

Il nuovo tecnico dell'Udinese si presenta

Massimo Oddo si presenta in conferenza stampa come nuovo allenatore dell'Udinese: "Voglio ringraziare la società. E anche Del Neri: ci sono passato anche io, è ovvio che le colpe non siano tutte dell'allenatore. È un tecnico che stimo moltissimo, ma l'esonero è una cosa che capita prima o poi a tutti. Quello che troverò sarà il frutto del suo lavoro, lo devo comunque ringraziare. Sono contento dell'opportunità: al di là di poter tornare ad allenare in Serie A, questa società ha ambizione. Me lo ha dimostrato il presidente: la società mette a disposizione di tutto, anche a livello di strutture che sono di altissimo livello". 

"Ne ho viste tante in passato, e vi posso garantire che di questo livello ce ne sono poche. C'è tutto per lavorare bene: non sono qui a promettere nulla. Ho il mio modo di intendere il calcio e sono convinto che questa squadra, che ho visto anche dal vivo, abbia delle buone individualità e dei giovani molto promettenti, che hanno bisogno di crescere e migliorare per diventare giocatori importanti. Da parte mia, non posso che promettere solo il massimo impegno e la massima professionalità".

L'ex Azzurro vuole capire cosa non funziona: "È difficile rispondere alla domanda, ma non sarebbe neanche corretto perché un conto è vedere la squadra dall'esterno, un altro averla sottomano e potersi fare un proprio giudizio. Voglio tastare con mano la squadra, in questo momento mi sento solo di esaltarne le potenzialità e non i difetti. Poi li vedrò sul campo, ma le potenzialità penso ci siano: c'è una base valida, ci sono giocatori di prospettiva, lavoreremo su questo".

ARTICOLI CORRELATI:

Inter, si ferma Nainggolan
Inter, si ferma Nainggolan
Asamoah spiega il suo passaggio all'Inter
Asamoah spiega il suo passaggio all'Inter
Corrado:
Corrado: "E' giusto provarci"
A Crotone c'è fiducia per la A
A Crotone c'è fiducia per la A
D'Aversa mette i puntini sulle 'i'
D'Aversa mette i puntini sulle 'i'
Galano, il Parma vuole chiudere
Galano, il Parma vuole chiudere
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman