Napoli, Ancelotti è preoccupato

Le ultime sconfitte degli azzurri non lasciano tranquillo il tecnico di Reggiolo.

Ancelotti

Carlo Ancelotti suona l'allarme dopo la sconfitta in amichevole del suo Napoli contro il Wolfsburg. A meno di una settimana dall'inizio del campionato, gli azzurri non sembrano ancora pronti: "Due sconfitte in tre amichevoli, c'è da preoccuparsi? Dobbiamo esserlo, perché la preoccupazione ci fa dare qualcosa in più. Abbiamo fatto una brutta partita. Tatticamente e tecnicamente abbiamo fatto meglio rispetto al Borussia, ma abbiamo difeso peggio. Facciamo fatica a pressare alto, in questo momento ci conviene abbassare la linea e stare compatti dietro. E' un processo da proseguire, ma un atteggiamento meno alto ci può dare più vantaggi".

"Mi è piaciuto fino ad ora l'atteggiamento in campo e negli allenamenti. E' un gruppo serio. Le ultime partite non mi sono piaciute, potevamo fare meglio. Ci siamo su certe cose, su altre ancora dobbiamo provarle e riprovarle. Mertens largo a sinistra e Milik: la mia intenzione è far giocare Dries vicino a Milik. Così funzionano bene, ci possono dare una grossa mano in avanti".

"Sono contento che inizi il campionato, adesso si fa sul serio. Saremo pronti nonostante le sconfitte".

ARTICOLI CORRELATI:

Frosinone, Longo chiede tempo
Frosinone, Longo chiede tempo
Gasperini esalta Gomez:
Gasperini esalta Gomez: "E' il nostro CR7"
Papu show, poker dell'Atalanta sul Frosinone
Papu show, poker dell'Atalanta sul Frosinone
Sassuolo:
Sassuolo: "Spalletti sia onesto"
I calciatori:
I calciatori: "Serie B da rinviare"
Praet, problema al ginocchio
Praet, problema al ginocchio
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman