Multe per dieci club in serie C

Reggina sanzionata per cori di discriminazione territoriale.

soldi

Multe per dieci club in serie C.

€ 7.500,00 REGGINA perché propri sostenitori, numerose volte durante la gara, intonavano cori di discriminazione territoriale nei confronti della squadra avversaria, approvati con applausi; gli stessi venivano ripetuti anche dopo gli annunci dissuasori dello speaker; perché persona non identificata ma riconducibile alla società proferiva frasi offensive nei confronti degli avversari (r.proc.fed., r.c.c.).

€ 2.000,00 CAVESE perché propri sostenitori introducevano, accendevano e lanciavano un bengala sul terreno di gioco e alcune bottigliette semipiene d'acqua nel recinto di gioco, senza conseguenze (r.proc.fed.).

€ 1.500,00 LECCO perché propri sostenitori, durante la gara, intonavano cori offensivi nei confronti delle forze dell'ordine (r.proc.fed.,r.c.c.).

€ 1.500,00 PIACENZA perché più persone non identificate ma riconducibili alla società stazionavano per tutto il secondo tempo nella zona antistante il tunnel di accesso agli spogliatoi; una di queste entrava sul terreno di gioco per esultare (r.proc.fed.).

€ 1.000,00 AREZZO perché propri sostenitori, in campo avverso, danneggiavano cinque sedili del settore dello stadio loro riservato (r.c.c., obbligo risarcimento danni, se richiesto).

€ 1.000,00 AVELLINO perché propri sostenitori, in campo avverso, provocavano svariati danni ai servizi igienici del settore loro riservato (r.c.c., obbligo risarcimento danni, se richiesto).

€ 1.000,00 CESENA perché propri sostenitori, durante la gara, lanciavano sul terreno di gioco due bottigliette semipiene d'acqua, senza conseguenze (r.proc.fed.,r.c.c.).

€ 1.000,00 MONZA perché numerosi propri sostenitori, durante la gara in più occasioni, intonavano cori offensivi verso calciatori della squadra avversaria (r.proc.fed.,r.c.c.).

€ 1.000,00 NOVARA perché propri tesserati, al termine della gara, danneggiavano la porta d'ingresso dello spogliatoio loro riservato (r.proc.fed.,r.c.c., obbligo risarcimento danni, se richiesto).

€ 500,00 PAGANESE perché propri sostenitori introducevano e accendevano numerosi fumogeni, alcuni dei quali provocavano un principio d'incendio che ha richiesto l'intervento dei vigili del fuoco (r.c.c.).


ARTICOLI CORRELATI:

Liverani aspetta già il Cagliari
Liverani aspetta già il Cagliari
Nazionale, torna a casa un altro azzurro
Nazionale, torna a casa un altro azzurro
Spinge a terra allenatore avversario: stangato
Spinge a terra allenatore avversario: stangato
Arsene Wenger cambia professione
Arsene Wenger cambia professione
Viterbese, torna Calabro
Viterbese, torna Calabro
Santos si infuria:
Santos si infuria: "Basta, Ronaldo gioca"
Acerbi si sbilancia:
Acerbi si sbilancia: "Immobile da Pallone d'Oro"
Milik infortunato torna a Napoli
Milik infortunato torna a Napoli
Inter, quattro big nel mirino tra gennaio e giugno
Inter, quattro big nel mirino tra gennaio e giugno
 
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon
Le bellissime di Eicma 2019: Francesca Campione
Bellissime a Eicma 2019: Kate Fretti
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Dones
Le bellissime di Eicma 2019: Ilaria Prazzoli
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Semeraro
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Chiolerio
Le bellissime di Eicma 2019: Giada Bagnoli
Le bellissime di Eicma 2019: Federica Zucchieri
Le bellissime di Eicma 2019: Martina Bassi