Morata si sblocca e schianta l’Inter

Juventus-Inter 3-0. I bianconeri travolgono i nerazzurri allo Stadium con le reti di Morata (doppietta) e Dybala e ipotecano la finale di Coppa Italia. Crisi nera per la squadra di Mancini, quasi mai in partita, altra prestazione superlativa dei campioni d'Italia, che confermano il loro momento di forma. Miranda, ammonito e già diffidato, e Murillo, espulso, salteranno la partita di ritorno.
 
Bianconeri in pieno controllo del match. Dopo un avvio in equilibrio, i torinesi protestano con l'arbitro per un penalty non concesso per un fallo di mano di Medel non visto da Tagliavento al 13'. Al 33' il vantaggio dei padroni di casa: Cuadrado fa impazzire Murillo che lo stende in area, rigore e giallo. Dagli undici metri Morata torna al gol dopo quattro mesi trafiggendo di potenza Handanovic ed esulta rabbiosamente, scalciando la bandierina.
 
La reazione degli ospiti è scarna, i nerazzurri mantengono il possesso palla ma creano pochissimo, il tridente Biabiany- Ljajic-Jovetic è inconcludente. La squadra di Allegri aspetta sorniona e al primo affondo della ripresa piazza il raddoppio: al 61' Morata in girata segna la sua doppietta personale sfruttando un errore di Felipe Melo. L'Inter non c'è e pochi minuti dopo perde Murillo per un secondo giallo, causato nuovamente da un fallo sull'imprendibile Cuadrado.
 
 In 10 contro 11 è dominio Juve: Morata sfiora il terzo gol, anche Pogba si avvicina al tris. Mancini butta nella mischia Icardi, Jovetic si lamenta per un presunto fallo di mano di Caceres, Tagliavento lascia proseguire.
 
Allegri inserisce Dybala, e il momento magico dell'argentino continua: all'84', su passaggio di Alex Sandro, la Joya sorprende Handanovic con un sinistro da fuori area, 3-0 e Inter quasi eliminata.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Roberto Soriano fa piangere ancora Simeone
Roberto Soriano fa piangere ancora Simeone
Conte, sgarbo alla Juve:
Conte, sgarbo alla Juve: "La Premier meglio dei tre scudetti"
Conte più forte degli ex: il Chelsea doma i Saints
Conte più forte degli ex: il Chelsea doma i Saints
Serie B, Perugia-Verona 1-1
Serie B, Perugia-Verona 1-1
Serie B, Carpi-Trapani 2-1: decide Lasagna
Serie B, Carpi-Trapani 2-1: decide Lasagna
Camplone:
Camplone: "Tre punti ed è salvezza"
 
Elisabeth Marxs
Helga Lovekaty
Anna Levchenko
Emma Hernan
Ekaterina Zueva
Silvia Caruso
Daria Shy
La musa di Lijaic
Jordan Ozuna
Kara Del Toro
La sorella di Schick
Rosie Roff
Anastasia Verbovaia
Eliana Amaral
La ciclista più sexy del pianeta
Lucia Javorcekova
Aline Bernardes
Viki Odintcova
Lady Ibarbo
Charlotte McKinney
Chiara Nasti
L'arbitro più sexy del mondo