Milan, ora la dirigenza nel mirino della crisi

La proprietà cinese sta valutando attentamente la guida dirigenziale dopo l'esonero di Vincenzo Montella.

La situazione in casa Milan sta diventando sempre più difficile. Il pareggio a Benevento ha regalato il primo storico punto nella massima serie dei campani aumentando le perplessità su una squadra che fino a qualche settimana fa era stata senza ombra di dubbio la regina del mercato estivo.

Sembra passata un'eternità perchè ora i rossoneri sono all'ottavo posto in classifica e praticamente tagliati fuori dalla lotta per i primi quattro posti di Champions League. Una situazione non certo preventivata solo qualche settimana fa e culminata con l'esonero di Montella con promozione di Gattuso dalla Primavera. Cambio di guida tecnica ma stesso copione, con il Milan incapace di uscire vincitore contro il fanalino Benevento ed ora la proprietà sposta il focus sui dirigenti.

Come riporta il Corriere della Sera, Mirabelli e Fassone, designati per far decollare la squadra con grosso capitale da mettere sul mercato, stanno fallendo le grandi aspettative ed ora verranno valutati attentamente così come i giocatori da loro acquistati.

ARTICOLI CORRELATI:

Il Novara rinasce: ripescaggio a un passo
Il Novara rinasce: ripescaggio a un passo
Bari, Ventura non trova le parole
Bari, Ventura non trova le parole
Parma, Carra non vuole crederci
Parma, Carra non vuole crederci
Preben Elkjaer è sempre più veronese
Preben Elkjaer è sempre più veronese
Ronaldo-Juventus, Cassano approva e rilancia
Ronaldo-Juventus, Cassano approva e rilancia
Daniele Cacia sta con i tifosi
Daniele Cacia sta con i tifosi
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman