Mihajlovic: "A Firenze sempre serbo di m..."

"Ma in faccia nessuno me lo dice...".

Mihajlovic

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic in sala stampa ha analizzato il pareggio del Bologna contro la Fiorentina al Franchi: "E' vero che oggi abbiamo fatto meno del solito, dal punto di vista della fiducia, lo spirito c'è ma abbiamo sbagliato troppi palloni. Abbiamo creduto poco nel poter vincere la partita, meno coraggio rispetto al solito. Non è stata sicuramente una partita facile, loro sono entrati in campo con l'atteggiamento giusto. Sicuramente mi aspettavo di più".

Sul suo rapporto problematico con il pubblico di Firenze: "Tutta la curva mi ha cantato serbo di merda. Per la prima volta ho preso gli applausi perché sono uscito dal tunnel con Montella (ride ndr). Io ho avuto questa esperienza, ma non mi sono mai annoiato qua. Non voglio generalizzare. La curva della Fiorentina mi ha sempre cantato "serbo di merda" anche dopo una vittoria. Nessuno però me lo ha detto in faccia. La vita va avanti e non ho nessun rancore. Dovrebbero però tenere stretti i Della Valle, non capisco perché fanno così, ma sono fatti loro".

ARTICOLI CORRELATI:

Il Monza va avanti con Cristian Brocchi
Il Monza va avanti con Cristian Brocchi
Playoff serie C, tre derby dopo i sorteggi
Playoff serie C, tre derby dopo i sorteggi
Inter, la Curva Nord avverte i giocatori
Inter, la Curva Nord avverte i giocatori
Fiorentina-Genoa: probabili formazioni
Fiorentina-Genoa: probabili formazioni
Della Valle,
Della Valle, "possibili contatti con Al-Khelaifi"
Il rapper Biondo:
Il rapper Biondo: "Il Milan fa la differenza in Champions"
Lazio, Correa:
Lazio, Correa: "Coppa Italia punto di partenza"
Inter-Empoli, le probabili formazioni
Inter-Empoli, le probabili formazioni
Europa League, tanti posti vuoti a Baku
Europa League, tanti posti vuoti a Baku
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta