Micai aggredito, l'agente insorge

Salernitana verso il playout, il portiere colpito da un tifoso: "Inaccettabile".

Micai

La Salernitana si sta preparando in un clima inevitabilmente difficile, al pari del Venezia, al playout che decreterà il nome della quarta retrocessa in C dopo Foggia, Padova e Carpi.

Una sfida prima cancellata dal Direttivo della Lega B e poi reinserita dal Tar. I giocatori delle due squadre sono solidali e non avrebbero voluto giocare, ma le due gare si disputeranno regolarmente il 5 e il 9 giugno.

A Salerno la temperatura è bollente, anzi di più, come provato dall’aggressione subita dal portiere Alessandro Micai da parte di un tifoso.

L’agente dell’ex portiere del Bari, Graziano Battistini, ha alzato la voce per difendere il proprio assitito: "Alessandro è un grande professionista e non si tirerà certo indietro in questo momento importante della stagione per la Salernitana, ma ha preso un pugno in faccia e questo gesto deplorevole va condannato con forza da parte di tutti. È ora di finirla, qui c’è un problema sociale: si può criticare e fischiare, ma non è ammissibile che qualcuno alzi le mani su ragazzi che non stanno rubando nulla, perché fanno il loro lavoro impegnandosi al massimo". 

"Micai è stato il miglior portiere della serie B nello scorso campionato e due anni fa gli è stato superiore soltanto Cragno che oggi è in Nazionale - ha aggiunto Battistini - Questa è stata una stagione difficile anche per lui, come per tutto l’ambiente a Salerno, ma quanto accaduto è molto grave. Detto ciò, Alessandro sa bene che si tratta d’un gesto isolato, da denunciare e punire con mano pesante, ma che non rispecchia una tifoseria da serie A come quella granata".
 


ARTICOLI CORRELATI:

Il Monaco corteggia Caceres
Il Monaco corteggia Caceres
De Rossi, esordio e vittoria alla Bombonera
De Rossi, esordio e vittoria alla Bombonera
Liverani:
Liverani: "Lapadula ha voglia di stupire"
D'Angelo:
D'Angelo: "Dobbiamo imparare a soffrire"
Coppa Italia, tutti i risultati
Coppa Italia, tutti i risultati
Monza, Cristian Brocchi spiega l'impresa mancata
Monza, Cristian Brocchi spiega l'impresa mancata
Vlahovic ribalta il Monza e salva la Fiorentina
Vlahovic ribalta il Monza e salva la Fiorentina
Parma, definita la numerazione ufficiale
Parma, definita la numerazione ufficiale
Lukaku si è già preso l'Inter
Lukaku si è già preso l'Inter
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman