Massimo Zeppino si sente in Champions

Dichiarazione d'amore del portiere italo-brasiliano al Frosinone dopo il ritorno in Serie A.

Zappino

È una delle memorie storiche del Frosinone, l’unico ad aver vissuto da protagonista l’escalation del club dalla Serie C alla B e poi alla A, traguardo raggiunto nuovamente quest’anno dopo la toccata e fuga di due stagioni fa.

Massimo Zappino, terzo portiere dei giallazzurri, ha parlato a margine della Summer Vip Cup di Porto Rotondo, esprimendo tutte le proprie emozioni pur avendo trovato pochissimo spazio nelle scelte di Longo: "Ho giocato solo una partita, la prima vittoria al 'Benito Stirpe', ma sono emozionato e contentissimo per questo traguardo raggiunto. Vincere il quarto campionato a Frosinone per me è un record, sono felice per la piazza, i tifosi e il presidente Stirpe. Con lui e con il padre, Benito, ho vissuto tutte le tappe, quindi so quanto sia importante per loro salire in Serie A. La società del Frosinone è una vera famiglia e merita la A. Qui mi sento a casa, considero questa squadra come se fosse il Real Madrid".

Adesso però bisognerà fare tesoro della precedente esperienza nel grande calcio: “Siamo saliti in A e vogliamo restarci, siamo sicuri che il presidente investirà il necessario, anche se pensiamo che la squadra sia già quasi completa”.

TI POTREBBERO INTERESSARE:

 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman