Mancini vuol far fuori la Juve

"Perdendo non andrebbe solo a -11 da noi ma a -7 o 8 da avversarie attrezzate per vincere".

In vista di Inter-Juventus, Roberto Mancini ha parlato per secondo e ha dovuto rispondere ad Allegri: "Dice che siamo i favoriti per lo scudetto perché avanti in classifica? Allora la favorita è la Fiorentina. E presto le tre squadre più attrezzate, Juve, Napoli e Roma, verranno fuori. Certo che noi vogliamo rimanere in alto sino alla fine".
 
"La gara di domenica non può essere decisiva, ma una vittoria potrebbe darci grande entusiasmo. Una partita comunque importante nel nostro processo di maturazione, per capire se potremo restare al vertice sino in fondo. Dovremo avere l'approccio giusto, se no la Juve non perdona. Ma non sarà un campionato in cui una squadra farà un filotto di gare senza sconfitte. Perdendo la Juve non andrebbe solo a -11 da noi ma a -7 o 8 da avversarie attrezzate per vincere. Anche se avrebbe tutto per non mollare e contro di loro rimane sempre una sfida speciale. Speriamo che stavolta cambi il risultato rispetto agli ultimi anni. Da tecnico dell'Inter ho battuto la Juve solo una volta? Mi va bene non batterla neanche stavolta se poi vinciamo lo scudetto…", ha concluso il tecnico nerazzurro.

ARTICOLI CORRELATI:

Ancelotti:
Ancelotti: "Il gol ci ha svegliati"
D'Anna:
D'Anna: "Partita strepitosa"
Subito un grande Napoli: ribaltata la Lazio
Subito un grande Napoli: ribaltata la Lazio
Juve, Allegri applaude Ronaldo
Juve, Allegri applaude Ronaldo
Sarri vince il derby, bene anche Buffon
Sarri vince il derby, bene anche Buffon
La Juve batte in rimonta il Chievo, Ronaldo senza gol
La Juve batte in rimonta il Chievo, Ronaldo senza gol
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman