Mancini spiega l'importanza di Tonali in Nazionale

Il ct parla delle prospettive future degli Azzurri a poche ore dallo 0-0 con il Portogallo.

L'Italia aspetta il grande debutto di Sandro Tonali e intanto il ct Roberto Mancini spiega in televisione che cos'ha di speciale questo ragazzo, già pronto a 18 anni e sei mesi a debuttare con la massima selezione azzurra.

"Giovani come lui ci servono e abbiamo bisogno di conoscerli di più - ha affermato Mancini a 'Che tempo che fa' su Rai 1, rispondendo alle domande di Fabio Fazio -. La speranza che giochino risponde all'esigenza di costruirci un futuro migliore al più presto".

"Abbiamo a disposizione diversi ragazzi molto bravi, ma bisogna dar loro tempo e modo di fare esperienza", ha spiegato il tecnico di Jesi, a sua volta 'enfant prodige' quando debuttò in serie A, con il Bologna, a 17 anni ancora non compiuti.

"La voglia di rinnovare è tanta, ma la strada è ancora lunga. Con il Portogallo abbiamo giocato bene, ma non siamo riusciti a vincere. Siamo però riusciti a ricreare uno spirito gioioso intorno alla Nazionale e la cosa migliore è questa. Il merito è del ragazzi, che giocano sempre bene anche se qualche volta non siamo tanto fortunati. Quello che mette in campo questa squadra dimostra però che presto saremo in grado di competere per qualsiasi traguardo", ha concluso Mancini.


ARTICOLI CORRELATI:

Andrea Stramaccioni spiega l'addio all'Esteghlal
Andrea Stramaccioni spiega l'addio all'Esteghlal
Antonio Conte conquista anche Moratti
Antonio Conte conquista anche Moratti
Lazio in volo, Zoff non mette limiti
Lazio in volo, Zoff non mette limiti
C, le tre capolista non steccano
C, le tre capolista non steccano
Minerva: quando calcio, 'quote rosa' e solidarietà si uniscono
Minerva: quando calcio, 'quote rosa' e solidarietà si uniscono
Italia, marzo da big: due amichevoli di lusso
Italia, marzo da big: due amichevoli di lusso
Brasile, Cruzeiro retrocesso: è guerriglia
Brasile, Cruzeiro retrocesso: è guerriglia
Il Crotone fa harakiri, Pordenone secondo
Il Crotone fa harakiri, Pordenone secondo
Mihajlovic non basta al Bologna: il Milan risale
Mihajlovic non basta al Bologna: il Milan risale
 
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon
Le bellissime di Eicma 2019: Francesca Campione
Bellissime a Eicma 2019: Kate Fretti
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Dones
Le bellissime di Eicma 2019: Ilaria Prazzoli
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Semeraro
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Chiolerio
Le bellissime di Eicma 2019: Giada Bagnoli
Le bellissime di Eicma 2019: Federica Zucchieri