Longo processa il Frosinone: "Troppo brutti per essere veri"

Il tecnico dei ciociari non dà alibi alla squadra dopo il ko di Novara: "Persi tutti i duelli".

Longo

Il Frosinone si è smarrito. Al “Piola” di Novara la squadra di Longo incassa la seconda sconfitta nelle ultime quattro gare, durante le quali i ciociari sono andati a segno solo due volte, con Terranova ad Ascoli e con Soddimo a Novara, su punizione con la collaborazione del portiere piemontese Montipò.

Una rete tardiva che non ha evitato la sconfitta così, sebbene i giallazzurri restino al comando della classifica insieme a Empoli e Palermo, il commento di Moreno Longo al termine della gara è molto duro nei confronti dei propri giocatori:

“Il Novara ha vinto meritatamente, abbiamo sbagliato completamente l’approccio – ha detto Longo a Sky Sport - Oggi non si può parlare di situazioni tecnico-tattiche: quando si perdono tutti i duelli e i contrasti, quando si abbassa il livello di guardia in Serie B si perde sempre. Siamo stati troppo brutti per essere veri, mi auguro ci serva da lezione: partite così dovremo perderne poche. Pensiamo al Palermo”.

“Non so spiegarmi tutto questo, forse non ho toccato le corde giuste o forse qualche giocatore non aveva la giusta concentrazione - ha proseguito Longo, che ha poi allontanato ogni tipo di alibi riguardo le assenze - Non è facile trovare motivazioni a caldo. L’assenza di Ciofani? Contro il Palermo tornerà, ma con la squadra in campo oggi potevamo tranquillamente vincere la partita, anche se per caratteristiche è un giocatore che ci manca: Ciano non ha queste peculiarità. Pensiamo a lavorare”.

“Non so se l’abbia chiamata perché i difensori si fermano, ma nel primo tempo Bardi aveva salvato il risultato e comunque la partita non è stata decisa dagli episodi”

ARTICOLI CORRELATI:

Gattuso:
Gattuso: "Sono incazzato nero"
Leonardo si scaglia contro l'arbitro
Leonardo si scaglia contro l'arbitro
Il PSG ancora fermato dai gilet gialli
Il PSG ancora fermato dai gilet gialli
Impresa Olympiacos, Milan fuori dall'Europa
Impresa Olympiacos, Milan fuori dall'Europa
Inzaghi soddisfatto della sua Lazio
Inzaghi soddisfatto della sua Lazio
Eintracht in rimonta. La Lazio non sa più vincere
Eintracht in rimonta. La Lazio non sa più vincere
La prima del Foggia di Pavone
La prima del Foggia di Pavone
Nereo Rocco ora ha una piazza a Milano
Nereo Rocco ora ha una piazza a Milano
Scontri fra tifosi prima di Lazio-Eintracht
Scontri fra tifosi prima di Lazio-Eintracht
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk