Livorno: Spinelli e il portiere Mazzoni quasi alle mani

Il presidente amaranto protagonista di un acceso confronto dopo la sconfitta con l'Arezzo.

spinelli

Le sconfitte con il Monza e con l’Arezzo hanno provocato un terremoto in casa Livorno, secondo nel Gruppo A di serie C a -1 dalla capolista Siena.

Al centro Coni di Tirrenia, secondo quanto riportato da Repubblica, il presidente del club amaranto, Aldo Spinelli, e il portiere della squadra, Luca Mazzoni, sarebbero quasi venuti alle mani in seguito a un acceso confronto sul rendimento dei giocatori e sul momento che sta vivendo la squadra, che poche settimane fa ha vissuto l’esonero (forse avventato) di mister Sottil.

Il direttore sportivo Elio Signorelli è intervenuto per riportare la calma prima che la situazione degenerasse, ma Mazzoni e bomber Daniele Vantaggiato (15 reti all’attivo in stagione) non sono stati convocati per il prossimo impegno contro l’Olbia. Non solo, perché nella serata di mercoledì Spinelli ha comunicato di avere messo i due giocatori fuori rosa.

ARTICOLI CORRELATI:

Ciofani si consola con il
Ciofani si consola con il "Cesarini"
Caso playout, Gravina fissa la data
Caso playout, Gravina fissa la data
Fiorentina-Genoa, Perinetti respinge le accuse
Fiorentina-Genoa, Perinetti respinge le accuse
Empoli, Corsi:
Empoli, Corsi: "Tutto come previsto"
Michel Platini torna ad allenare
Michel Platini torna ad allenare
Inter, Wanda Nara difende Icardi
Inter, Wanda Nara difende Icardi
Nainggolan polemico con la Roma
Nainggolan polemico con la Roma
Gattuso:
Gattuso: "Il derby ci ha tolto l'anima"
Montella:
Montella: "Abbiamo onorato il campionato"
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta