La solitudine di Diego Simeone

"Stare fuori mi ha fatto male, ma questa vittoria ci ripaga di tante delusioni" ha detto il tecnico dell'Atletico Madrid dopo aver alzato la coppa dell'Europa League.

Sesto titolo con l'Atletico Madrid, terzo a livello internazionale, per Diego Simeone. Il 'Cholo' ha dovuto assistere dalla tribuna, causa squalifica, alla finale di Europa League contro il Marsiglia e forse per questo la sua espressione a fine gara è sofferta. O piuttosto è colpa del ricordo delle finali perse: "Stare fuori è triste, ho avuto una sensazione di solitudine, ma ho dovuto accettare la decisione. Sono contento per i ragazzi, oggi non abbiamo solo vinto l'Europa League, abbiamo riscattato le due finali di Champions perse e la semifinale dell'anno scorso, oltre all'eliminazione di quest'anno dopo la fase ai gironi" ha detto l'argentino a 'Sky Sport'.

Sulla partita: "Loro avevano iniziato meglio, il Marsiglia aveva molto entusiasmo, ma sapevamo che se avessimo recuperato palla nella loro metà campo avremmo potuto fare male. Così abbiamo segnato il primo gol e poi tutto è stato in discesa".

Una citazione per due protagonisti. Il trascinatore Griezmann e Fernando Torres, entrato nel finale per il francese, ha vinto il primo titolo internazionale con l'Atletico a pochi giorni dal suo addio: "Voglio bene a Griezmann che ha dimostrato il calciatore che è. Mi auguro resti con noi e che prenda la decisione giusta. Per Torres questa vittoria è un sogno che si avvera, spero che domenica lo stadio esploda, perché merita l'addio migliore".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Spalletti nei guai, si ferma Keita
Spalletti nei guai, si ferma Keita
Messi e i 400 gol:
Messi e i 400 gol: "Spero di farne altri"
Giorgetti:
Giorgetti: "Isolare i violenti"
Soldi freschi nelle casse del Palermo
Soldi freschi nelle casse del Palermo
L'infortunio di Kane è più grave del previsto
L'infortunio di Kane è più grave del previsto
Spalletti elogia Ranocchia su Instagram
Spalletti elogia Ranocchia su Instagram
Mazzarri spera di recuperare uno fra Zaza e Baselli
Mazzarri spera di recuperare uno fra Zaza e Baselli
Allegri studia come sostituire Mandzukic
Allegri studia come sostituire Mandzukic
Bonucci:
Bonucci: "Il Milan ci può mettere in difficoltà"
 
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy