La Lazio sui cori: "Psicosi pericolosa"

Comunicato della società dopo il caso dei cori antisemiti uditi durante la partita di Coppa Italia contro il Novara.

La Lazio ha iniziato il 2019 con una facile vittoria sul Novara negli ottavi di finale di Coppa Italia. Più che del risultato finale, però, di 4-1, per la doppietta di Immobile e i gol di Milinkovic-Savic e Luis Alberto, all’Olimpico si è parlato dei cori antisemiti da parte di una sparuta minoranza di tifosi biancocelesti, risultati però ancora più udibili a causa del fatto che gli spalti non erano esauriti.

Al termine della gara la società ha preso le distanze da quanto accaduto, attraverso una nota affidata portavoce della società, Arturo Diaconale: “C'è una psicosi in atto che è pericolosa e danneggia oggettivamente l'immagine della società, e questo è inaccettabile".

"Premetto - prosegue Diaconale - che tutti i cori razzisti e antisemiti vanno condannati, detto questo la stragrande maggioranza dello stadio Olimpico, compreso me, non ha sentito nulla: che qualche collega giornalista lo abbia sentito non lo metto in discussione, ma vuol dire che c'è stata semmai una ristrettissima parte di tifosi. Oltretutto tutto questo è rischioso perché si presta a strumentalizzazioni, qualsiasi gruppo voglia esercitare ricatti e pressioni basta che si mette lì e dice fesserie. Gonfiata la psicosi diventa lo stadio che fa cori razzisti, non è così".
 
 

ARTICOLI CORRELATI:

Spagna ok con Morata. Suicidio Bosnia e Svizzera
Spagna ok con Morata. Suicidio Bosnia e Svizzera
L'Italia strapazza il Liechtenstein con super Quagliarella
L'Italia strapazza il Liechtenstein con super Quagliarella
Tegola Roma, lesione per El Shaarawy
Tegola Roma, lesione per El Shaarawy
Chiesa, il comunicato della Fiorentina
Chiesa, il comunicato della Fiorentina
Vincono i tifosi, derby di Genova spostato
Vincono i tifosi, derby di Genova spostato
Sala avverte Inter e Milan:
Sala avverte Inter e Milan: "Serve idea chiara"
Furia Balotelli:
Furia Balotelli: "Voglio rispetto"
Cesare Prandelli snobba la Juventus
Cesare Prandelli snobba la Juventus
Tagliavento da arbitro a vice-presidente
Tagliavento da arbitro a vice-presidente
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica