La Cremonese va di fretta, Spezia ko

Primo successo stagionale per i grigiorossi: il 2-0 contro i liguri matura nei primi venti minuti.

Brighenti

La Cremonese torna in campo, davanti il proprio pubblico, alla ricerca del primo successo stagionale. Agli infortunati di lungo corso Montalto e Piccolo, si è aggiunto anche Carretta, mentre Paulinho ritrova per lo meno la panchina. Scelte dunque limitate in attacco per Mandorlini, che schiera il tridente Brighenti-Castrovilli-Perrulli. Spezia in formazione tipo. Al 5', sugli sviluppi di un calcio di punizione, Mogos colpisce da fuori area: la palla finisce di poco a lato. Al 16' la Cremonese passa in vantaggio: De Col atterra Castrovilli in area e Terranova realizza il penalty. Al 21' il raddoppio grigiorosso: Perrulli centra dal vertice sinistro dell'area per Brighenti, che insacca. I tentativi di reazione dei liguri si infrangono puntualmente contro la diga eretta davanti all'area dagli uomini di Mandorlini. Al 40' Galabinov colpisce la traversa; un minuto dopo Brighenti ciabatta il tiro, che finisce tra le mani di Manfredini. Squadre al riposo sul 2-0.

Ad inizio ripresa Marino avvicenda Pierini con Bidaoui. Al 48' Bartolomei costringe Radunovic alla parata in due tempi. Lo Spezia avanza di parecchio il proprio baricentro; la Cremonese si difende, non senza qualche affanno. Al 68' esce capitan Brighenti, sostituito dal rientrante Paulinho, entrambi salutati con un'ovazione del pubblico grigiorosso. I bianconeri mantengono la supremazia del campo, con la Cremonese ad agire solo di rimessa. All'82 Paulinho si presenta solo davanti al portiere, ma colpisce con troppa potenza: l'urlo del goal si strozza in gola ai tifosi, mentre la palla finisce alle stelle. All'88' Galabinov costringe al miracolo Radunovic, ma la partita termina col punteggio inglese. La Cremonese trova la sua prima vittoria, ma soprattutto Paulinho, che sia pur a sprazzi, ha rifatto vedere sprazzi della sua classe cristallina.
 


ARTICOLI CORRELATI:

Atalanta indomabile, vittoria al 93'
Atalanta indomabile, vittoria al 93'
Giallo Nandez, Maran agita le acque
Giallo Nandez, Maran agita le acque
D'Aversa sa come battere la Sampdoria
D'Aversa sa come battere la Sampdoria
Arriva il Genoa, Liverani annuncia un cambiamento
Arriva il Genoa, Liverani annuncia un cambiamento
Toro in emergenza, Mazzarri ne perde un altro
Toro in emergenza, Mazzarri ne perde un altro
Fonseca:
Fonseca: "Buona partita in difesa"
Super Pippo vola: Benevento a +12
Super Pippo vola: Benevento a +12
La Roma frena l'Inter: 0-0 a San Siro
La Roma frena l'Inter: 0-0 a San Siro
Zapata fa chiarezza sulle sue condizioni
Zapata fa chiarezza sulle sue condizioni
 
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon
Le bellissime di Eicma 2019: Francesca Campione
Bellissime a Eicma 2019: Kate Fretti
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Dones
Le bellissime di Eicma 2019: Ilaria Prazzoli
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Semeraro
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Chiolerio
Le bellissime di Eicma 2019: Giada Bagnoli
Le bellissime di Eicma 2019: Federica Zucchieri