Inter, Spalletti: “Conta solo vincere”

Nerazzurri con le spalle al muro: "La vittoria è l'unico obiettivo"

Il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti mette in chiaro che i nerazzurri possono solo vincere contro il Cagliari per non compromettere la corsa alla Champions: "Ci eravamo costruiti un piccolo vantaggio che ora abbiamo rimesso in gioco, non possiamo più gestire nulla a livello di classifica, il successo è l'unico obiettivo anche se non so quanti punti serviranno per la qualificazione in Champions League". 

"Le prestazioni rimangono buone ma i gol fanno la differenza: se segni, prendi tre punti. Se non segni ti fermi a uno. Mi aspetto passi avanti dal punto di vista caratteriale", continua Spalletti, che poi analizza così la crisi in zona gol: "Il nostro lavoro è in direzione di far segnare chi lo ha fatto meno, individualmente possono segnare altri giocatori oltre a Icardi e Perisic. Rimangono solo sei partite, tutti devono trovare nuove soluzioni e non aspettare che ci pensi qualcun altro. Ma voglio far notare che solo Juventus, Napoli e Lazio hanno segnato più di noi e i biancocelesti ne hanno subiti di più: c'è sempre un equilibrio nelle cose". 

ARTICOLI CORRELATI:

Inter, si ferma Nainggolan
Inter, si ferma Nainggolan
Asamoah spiega il suo passaggio all'Inter
Asamoah spiega il suo passaggio all'Inter
Corrado:
Corrado: "E' giusto provarci"
A Crotone c'è fiducia per la A
A Crotone c'è fiducia per la A
D'Aversa mette i puntini sulle 'i'
D'Aversa mette i puntini sulle 'i'
Galano, il Parma vuole chiudere
Galano, il Parma vuole chiudere
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman