Il Torino sorpreso in casa: il Bologna fa 3-2

Importante vittoria in rimonta per i felsinei, che si risollevano in zona salvezza mentre i granata steccano nella corsa all'Europa.

andrea poli

Un brutto Torino manca l'aggancio alla Roma e si fa sorprendere in casa dal Bologna: il 3-2 felsineo arriva in rimonta e può essere pesantissimo in zona salvezza. I felsinei superano infatti l'Empoli, ora terz'ultimo. Walter Mazzarri deve invece almeno per il momento rimandare le ambizioni Champions. E anche la zona Europa League dopo le partite di domani rischia di diventare affollata.

I granata si portano in vantaggio dopo appena 6 minuti, quando Ansaldi trova la conclusione da fuori area, il pallone viene deviato da Pulgar che manda fuori giri Skorupski e i granata si portano in vantaggio. Ma il Bologna messo in campo da Mihajlovic ha le idee chiare e subito prova a rifarsi con Orsolini (bravo Sirigu a parare).

Sembrano aumentare i guai per i felsinei con l'infortunio di Dzemaili, ma il suo sostituto Poli già al 29' trova il pari: Orsolini trova Palacio, la cui conclusione viene deviata e l'ex Inter e Milan non ha problemi ad andare in gol. Passa solo una manciata di minuti e il Bologna ribalta completamente la partita: c'è un tocco di mano di Meité in area, Mariani consulta il Var e assegna il rigore. Proprio Pulgar, al 34', trasforma.

Lo svantaggio non scuote i granata, che solo nella ripresa inizia ad attaccare con convinzione andando però ripetutamente a sbattere contro un grande Skorupski: il portiere polacco è decisivo su Ansaldi, Zaza e Rincon. Ma il Bologna continua a giocare bene e al 58' andrebbe in rete con Sansone: il Var annulla per un fuorigioco millimetrico. Già al 65' arriva però un altro gol, stavolta valido, e a segnarlo è Orsolini, abile a raccogliere l'assist di Palacio su palla malamente persa da Rincon.

Nel finale succede di tutto: Skorupski dice di no anche a Belotti, poi viene espulso Lyanco (un ex) per il Bologna. Izzo all'89' riporta in partita un nervosissimo Torino, che quasi subito resta in dieci per due gialli in rapida successione comminati a Ola Aina. Finisce con una grande baraonda, ma il Torino perde. E nella corsa all'Europa può pesare eccome.


ARTICOLI CORRELATI:

Lazio, abbonamenti a gonfie vele
Lazio, abbonamenti a gonfie vele
Ronaldo respira: archiviato il caso Mayorga
Ronaldo respira: archiviato il caso Mayorga
Torino, gli eventuali avversari al terzo preliminare
Torino, gli eventuali avversari al terzo preliminare
È nata la Coppa Italia 2019-2020
È nata la Coppa Italia 2019-2020
Cairo:
Cairo: "Ecco perché ho detto no al Foggia"
Birsa vuole riprendersi il Cagliari
Birsa vuole riprendersi il Cagliari
Pepe Reina promuove Giampaolo e fissa l'obiettivo
Pepe Reina promuove Giampaolo e fissa l'obiettivo
Il Perugia va sull'ottovolante
Il Perugia va sull'ottovolante
La Lazio vince, Caicedo battibecca
La Lazio vince, Caicedo battibecca
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman