Il Sassuolo dimentica Boateng, Cagliari sbriciolato

La squadra di De Zerbi vince 3-0 e torna a sognare l'Europa.

Il Sassuolo si mette definitivamente alle spalle il periodo nero di fine 2018 superando in casa il Cagliari per 3-0, risultato che dà sostanza al pareggio in casa dell’Inter. La squadra di De Zerbi, che impatta bene la prima dopo la cessione di Boateng al Barcellona, sale a 29 punti, riavvicinandosi ai posti che valgono l’Europa League, mentre il Cagliari incassa la settima sconfitta in trasferta e resta in una posizione poco rassicurante con 21 punti.

Loading...

Il risultato si è deciso nel primo tempo, che i sardi avevano approcciato bene, salvo subire gol al primo tiro del Sassuolo, al 10’, quando un tiro di Berardi non trattenuto da Cragno permette a Locatelli di siglare in tap in il primo gol in neroverde, terzo in Serie A.

Il portiere rossoblù si è riscattato su una punizione di Bourabia, inchinandosi però per la seconda volta allo scadere del primo tempo quando l’arbitro Irrati ha punito, grazie all’ausilio del Var, un contatto tra Srna e Djuricic: Babacar ha trasformato, mettendo in discesa un secondo tempo con poche emozioni, in cui il Cagliari non è mai riuscito a cambiare passo nonostante l’ingresso di Farias, rischiando anzi di subire il terzo gol in più di un’occasione, materializzatosi a tre dalla fine ad opera dell'ex Matri, senza esultanza.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Il Cagliari recupera i pezzi
Il Cagliari recupera i pezzi
Spal, Petagna:
Spal, Petagna: "Ecco come abbiamo svoltato"
Montella ha trovato il punto debole della Fiorentina
Montella ha trovato il punto debole della Fiorentina
Barça, Valverde si sente già campione
Barça, Valverde si sente già campione
Premier, Long segna il gol più veloce
Premier, Long segna il gol più veloce
Il Frosinone alza bandiera bianca
Il Frosinone alza bandiera bianca
Fabrizio Corsi s'aggrappa a un precedente
Fabrizio Corsi s'aggrappa a un precedente
Un ex stende l'Entella, il Piacenza vede la B
Un ex stende l'Entella, il Piacenza vede la B
L'Ascoli progetta la scalata
L'Ascoli progetta la scalata
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer