Il Lecce spreca: solo un punto a Venezia

Due pali per i salentini, ora quarti con il Pescara: finisce 1-1, ma i lagunari nel finale sfiorano la vittoria.

tifosi lecce

Occasione persa per il Lecce, che a Venezia raccoglie solo un punto e raggiunge il Pescara al quarto posto della classifica di serie B. Ma in virtù della mole di gioco vista al Penzo e dei due pali colpiti, i rimpianti dei salentini non mancano.

Il risultato finale dice invece 1-1 ed è frutto di un batti e ribatti nel giro di un paio di minuti: al 50' Pinato ispira il contropiede di Citro per il vantaggio dei padroni di casa, al 52' La Mantia sfrutta l'errato piazzamento della difesa del Venezia e serve a Palombi il pallone per l'incornata dell'1-1.

Prima di questo botta e risposta il Lecce crea e il Venezia si rende pericoloso di rimessa. Ma è Venuti a colpire il palo, con un insidioso tiro-cross. E pochi secondi dopo l'inizio della ripresa è la sassata di Calderoni a infrangersi sul legno. Nell'ultima mezz'ora cresce molto il Venezia, specie con il nuovo entrato Vrioni, ma il Lecce porta a casa quantomeno un punto.

ARTICOLI CORRELATI:

Vicenza, Serena getta la spugna
Vicenza, Serena getta la spugna
Baroni non ha dubbi:
Baroni non ha dubbi: "Possiamo farcela"
Di Francesco trattiene il fiato per Manolas
Di Francesco trattiene il fiato per Manolas
Dzeko salva la Roma a Frosinone
Dzeko salva la Roma a Frosinone
Il Brescia scappa via, crollo Lecce
Il Brescia scappa via, crollo Lecce
Messi, tris da record: raggiunto Ronaldo
Messi, tris da record: raggiunto Ronaldo
Alessandro Nesta butta via tutto
Alessandro Nesta butta via tutto
Walter Mazzarri vince e s'infuria
Walter Mazzarri vince e s'infuria
D'Aversa chiede aiuto alla stampa
D'Aversa chiede aiuto alla stampa
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica