Il Cittadella torna in Serie B

Mentre la Lega Pro accoglie tre blasonate come Sambenedettese, Piacenza e Parma, le prime promosse dalla Serie D, anche in terza serie è ora di festeggiare un salto di categoria.
 
Battendo per 3-1 il Pordenone nel posticipo della 31a giornata, infatti, il Cittadella ha ottenuto la certezza della promozione in Serie B con 3 turni d’anticipo sulla fine del campionato.
Rocambolesco l'andamento della partita decisiva, bloccata sull'1-1 fino al 90', prima che i gol di Lora e Coralli facessero scattare la festa al "Tombolato".
 
È quindi durato un solo anno l’esilio in Lega Pro dei granata, retrocessi al termine della scorsa stagione dopo 7 campionati consecutivi in cadetteria.
 
È stata una stagione trionfale per la squadra di Roberto Venturato, capolista solitaria dall’inizio del girone di ritorno. Undici i punti di vantaggio sul Bassano secondo, e proprio i giallorossi sono stati gli unici in grado di ostacolare, seppur solo in parte, la marcia del Cittadella, insieme all’Alessandria, che aveva chiuso al comando il girone d'andata insieme ai veneti.
 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Walter Schachner:
Walter Schachner: "Ho sofferto con il Cesena"
Vecchi:
Vecchi: "La mia Spal era diversa"
Liverani non dimentica Zamparini
Liverani non dimentica Zamparini
Inter, Milito punta su Lautaro
Inter, Milito punta su Lautaro
Higuain attacca la Juve:
Higuain attacca la Juve: "Mi hanno cacciato"
Piacenza e Pordenone in festa, male il Monza
Piacenza e Pordenone in festa, male il Monza
Califano nuovo mister della ASD Flegrea
Califano nuovo mister della ASD Flegrea
Cristiano Ronaldo non fa sconti a nessuno
Cristiano Ronaldo non fa sconti a nessuno
Milik e la rapina subita:
Milik e la rapina subita: "Nessuna pistola in faccia"
 
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright