Icardi ancora out: Rapid Vienna in dubbio

Il numero 9 dell'Inter è alle prese con un'infiammazione al ginocchio destro.

Mauro Icardi ha assistito alla vittoria dell’Inter contro la Sampdoria e potrebbe accomodarsi in tribuna anche per la gara di ritorno di Europa League contro il Rapid Vienna.

L’attaccante argentino, nella giornata di lunedì, si è recato ad Appiano Gentile per un’altra seduta di fisioterapia per combattere l’infiammazione al ginocchio destro che è tornata a riacutizzarsi proprio prima della gara di andata contro gli austriaci, quando la società ha deciso di togliergli i gradi di capitano in favore di Samir Handanovic.

Se per la gara europea i nerazzurri hanno un vantaggio dettato dalla vittoria per 1-0 in trasferta, la prossima sfida di campionato vedrà la squadra di Luciano Spalletti scendere in campo a Firenze, sempre un campo ostico per chiunque. Icardi proverà a recuperare per questa sfida, ma fare previsioni, al momento, è quasi impossibile.

Con i viola dovrebbe, invece, rientrare Keita, che dovrebbe essere risparmiato giovedì contro il Rapid Vienna.

ARTICOLI CORRELATI:

Juve, Barzagli ancora indeciso sul futuro
Juve, Barzagli ancora indeciso sul futuro
Lazio-Bologna, 3-3 show: rossoblu salvi
Lazio-Bologna, 3-3 show: rossoblu salvi
Serie C, gli squalificati
Serie C, gli squalificati
Agnelli, spunta l'hashtag per Allegri
Agnelli, spunta l'hashtag per Allegri
Cancelo finisce la stagione in sala operatoria
Cancelo finisce la stagione in sala operatoria
Rincon tira fuori l'orgoglio:
Rincon tira fuori l'orgoglio: "Fatta una figuraccia"
Serie A, l'ultima giornata: orari e programmazione tv
Serie A, l'ultima giornata: orari e programmazione tv
Boni:
Boni: "Da quanto so il ciclo Faggiano è terminato"
Tre di A per David Okereke
Tre di A per David Okereke
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta