Hategan beffa l’Irlanda del Nord

L'arbitro del discusso spareggio per il Mondiale vinto dalla Svizzera ammette il proprio errore nell'assegnazione del rigore a favore degli elvetici.

Irlanda del Nord

L’Irlanda del Nord ha mancato in extremis la qualificazione alla fase finale del Mondiale 2018, proseguendo un digiuno che dura dal 1986.

Mai come quest’anno però l’impresa è stata a un passo, perché la Nazionale di Michael O'Neill si è arresa solo al playoff, sconfitta di misura dalla Svizzera in casa per 1-0. In terra elvetica è finita 0-0, ma a rendere il tutto più amaro è stato il clamoroso errore commesso dall’arbitro rumeno Ovidiu Hategan.

Il rigore trasformato dal milanista Ricardo Rodriguez, decisivo per la qualificazione, era infatti inesistente, perché il fallo di mano fischiato a Corry Evans non è mai stato commesso.

Con quasi due mesi di ritardo, l’arbitro, che non è stato incluso nella lista dei 36 per la fase finale del Mondiale, ha ammesso il proprio errore in un’intervista concessa in patria: "E' stato un momento triste e spiacevole per me. Triste perché ho commesso quell'errore, spiacevole perché assieme ai miei collaboratori avevamo fatto bene fino ad allora. Ma nel nostro mondo gli arbitri sono come i portieri: tutti vedono solo l'errore. Adesso però ho superato quel momento, sono una persona forte e la famiglia mi èrimasta accanto. Il Mondiale? Mi dispiace, spero di avere almeno una chance come Var”.

ARTICOLI CORRELATI:

Var al Mondiale: si va verso il sì
Var al Mondiale: si va verso il sì
Pelè rassicura tutti
Pelè rassicura tutti
La Scozia resta ancora senza ctt
La Scozia resta ancora senza ctt
Ryan Giggs è il nuovo ct del Galles
Ryan Giggs è il nuovo ct del Galles
Ryan Giggs è il nuovo ct del Galles
Ryan Giggs è il nuovo ct del Galles
Australia, manca il c.t.: ridda di nomi
Australia, manca il c.t.: ridda di nomi
 
Devin Brugman
Jessica Cribbon
Laci Kay Somers
Jessa Hinton
Ria Antoniou
Kyliee Walton
Ludovica Pagani
Ashley Gilbert
Kayla Fitzgerald
Dessie Mitcheson
Abby Dowse
Jessa Cygan