Giulini: “Joao Pedro impari la lezione”

Duro commento del presidente del Cagliari dopo la squalifica di sei mesi inflitta al brasiliano.

Il successo di Firenze ha avvicinato il Cagliari alla salvezza. La squadra di Lopez affronterà all'ultima giornata l'Atalanta senza dipendere dai risultati delle concorrenti Spal e Crotone, ma le buone notizie per i rossoblù non finiscono qui grazie alla modesta squalifica inflitta a Joao Pedro dal Tribunale Nazionale Antidoping. Il centrocampista brasiliano, risultato positivo due volte all'idroclorotiazide, un diuretico vietato ritrovato nelle urine del giocatore al termine delle partite contro Sassuolo e Chievo, è stato fermato per 6 mesi e potrà tornare in campo già il 16 settembre.

Il commento del presidente Tommaso Giulini è però tutt'altro che conciliante: "Il ragazzo, non essendosi mai dopato, si ritiene assolutamente innocente e sperava di essere assolto. Invece è stata riscontrata una leggerezza ed è giusto che si faccia questi 6 mesi di squalifica. Spero non incappi più in questo tipo di comportamenti. L'assoluzione sarebbe comunque stata la cosa più corretta" il parere del numero uno rossoblù.

''Credo questo valga per tutti i nostri tesserati – ha aggiunto – Glielo ripetiamo dieci volte l'anno e firmano un regolamento di condotta. Penso debba essere un messaggio arrivato grazie a uno dei giocatori più importanti della nostra rosa. Sarà un grande testimonial in questo senso per tutti''.

ARTICOLI CORRELATI:

Palladino a Perin:
Palladino a Perin: "Non andare alla Juve"
Falletti, è derby pugliese
Falletti, è derby pugliese
Leno-Bayer, è finita
Leno-Bayer, è finita
Incubo diritti tv, nuova fumata nera per la serie A
Incubo diritti tv, nuova fumata nera per la serie A
Ufficiale: Emery nuovo allenatore dell'Arsenal
Ufficiale: Emery nuovo allenatore dell'Arsenal
Moratti ricorda il Triplete
Moratti ricorda il Triplete
 
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon