Gioia argentina per Lautaro Martinez

L'attaccante dell'Inter ha aperto le marcature nel 4-0 sull'Iraq.

Lautaro Martinez

Lautaro Martinez, dopo aver siglato la sua prima rete all’Inter, lascia il segno anche con la maglia dell’Argentina.

L’attaccante, arrivato in nerazzurro nella scorsa estate, ha aperto le marcature nel rotondo successo per 4-0 in favore degli uomini di Scaloni sull’Iraq.

L’ex Racing ha iniziato la gara come punta centrale con alle spalle la coppia Vazquez-Dybala.

Al 18esimo Lautaro è bravo a smarcarsi su cross di Acuna e di testa insacca per il vantaggio della Seleccion.

Nel secondo tempo dilaga l’Argentina, ancora priva di Messi e Higuain, con le reti di Pereyra, su assist del suo ex compagno Dybala, Pezzella, difensore della Fiorentina e Cervi a tempo quasi scaduto.

La titolarità di Mauro Icardi, oggi in tribuna, in vista del derby con il Milan di domenica sera, non è in dubbio, ma Luciano Spalletti sa di poter contare su una valida alternativa al capitano e bomber nerazzurro.

Lautaro è uscito al 57esimo minuto per il viola Giovanni Simeone, mentre Dybala ha giocato tutti e i novanta minuti di gioco. 

ARTICOLI CORRELATI:

Maradona distrugge Scaloni
Maradona distrugge Scaloni
Dybala:
Dybala: "Mi sono tolto un peso"
Icardi e Dybala trascinano la nuova Argentina
Icardi e Dybala trascinano la nuova Argentina
Nations League, tutti i verdetti
Nations League, tutti i verdetti
Il Psg perde Neymar ed Mbappé
Il Psg perde Neymar ed Mbappé
Gli ultimi verdetti in Nations League
Gli ultimi verdetti in Nations League
L'Olanda rimonta la Germania e va avanti
L'Olanda rimonta la Germania e va avanti
La Svizzera umilia il Belgio e vola alle Final Four
La Svizzera umilia il Belgio e vola alle Final Four
Inghilterra alle Final Four: Croazia rimontata
Inghilterra alle Final Four: Croazia rimontata
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk