Gino Pozzo: "Nessuno scenda dalla barca"

Il figlio del patron dell'Udinese striglia lo spogliatoio dopo i 10 ko di fila.

gino pozzo

Gino Pozzo, figlio del patron dell'Udinese Gianpaolo, alla Gazzetta dello Sport ha fatto il punto sulla situazione dopo 10 ko di fila: "Forse sono arrivato troppo tardi ma l'obiettivo ora è quello di portare la squadra alla salvezza. Non c'è un unico colpevole, ma non c'è nessun innocente. Il dopo Di Natale? Parlammo tre anni fa con Quagliarella ma era impossibile da prendere. Adesso abbiamo preso Lasagna, che è un gran colpo. Poi tanti giovani interessanti, l'ultimo è Vizeu". 

"Oddo? Tutto viene condiviso, non siamo in un albergo. Ora ci siamo noi e c'è solo domenica. Non c'è una partita dopo di questa. Il filotto di dieci sconfitte è finito. L'ho detto a muso duro nello spogliatoio. Siamo sulla barca e nessuno scende".

ARTICOLI CORRELATI:

Spalletti:
Spalletti: "Ci è andata bene, male davanti"
Modric riporta il Real Madrid sul podio
Modric riporta il Real Madrid sul podio
Inter-Sassuolo: Pagelloide nerazzurro
Inter-Sassuolo: Pagelloide nerazzurro
L'Inter delude i bambini: Sassuolo indenne
L'Inter delude i bambini: Sassuolo indenne
Psg da record, ma in ansia per Verratti
Psg da record, ma in ansia per Verratti
Chelsea ancora battuto, Sarri è una furia
Chelsea ancora battuto, Sarri è una furia
Nicola:
Nicola: "Sconfitti per dei dettagli"
Il Brescia vola: Palermo braccato
Il Brescia vola: Palermo braccato
D'Aversa fa un monumento a Gervinho
D'Aversa fa un monumento a Gervinho
 
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi