Gian Piero Gasperini apre il dualismo in porta

L'allenatore dell'Atalanta non si sbilancia su chi sarà il titolare tra i pali nella stagione che va ad iniziare.

gasperini

Due giorni dopo il duro sfogo contro la società per la gestione del mercato, Gian Piero Gasperini è tornato a parlare dopo il facile 2-0 della sua Atalanta all’Hapoel Haifa nel ritorno del terzo preliminare di Europa League.

Il tecnico neroblu è stato però ancora vago sul tema del momento, nonostante la società sia attiva e vicina a definire l’acquisto dell’attaccante argentino Emiliano Rigoni: "Non ho notizie ufficiali, parlarne ora è fuori luogo, non so se è un giocatore dell'Atalanta oppure no" ha tagliato corto Gasperini, che ha poi dato ufficialmente inizio al dualismo tra i pali tra Berisha e Gollini: “Credo che ci porteremo avanti questo tormentone per un po', sono bravi entrambi, proverò ad accontentarli, mal che vada uno dei due sarà scontento".

Ora altri impegni ravvicinati con l’inizio del campionato: "In due anni contro il Frosinone ho perso due volte, quindi prima c'è il campionato, all’Europa penseremo da martedì. Contro il Copenaghen non sarà facile, soprattutto perché abbiamo il ritorno a casa loro, ci saranno problemi con i viaggi e le temperature”.

Chiusura sulla decisione di non far giocare in campionato le squadre di Genova dopo la tragedia del Ponte Morandi:  "Le due squadre di Genova non erano nelle condizioni psicologiche di giocare. È difficile prendere decisioni, io mi limito a non criticare, si poteva giocare o fermarsi… 

ARTICOLI CORRELATI:

Inter-Rapid Vienna: Pagelloide nerazzurro
Inter-Rapid Vienna: Pagelloide nerazzurro
Spalletti parla dell'Inter, non di Icardi
Spalletti parla dell'Inter, non di Icardi
Handanovic racconta cosa significa essere capitano
Handanovic racconta cosa significa essere capitano
Icardi guarda una grande Inter: poker al Rapid Vienna
Icardi guarda una grande Inter: poker al Rapid Vienna
Il Napoli sorride con Verdi e Ounas: Zurigo ko
Il Napoli sorride con Verdi e Ounas: Zurigo ko
Gabbiadini:
Gabbiadini: "Possiamo fare cose importanti"
Zola di nuovo in ospedale: operato
Zola di nuovo in ospedale: operato
Gattuso:
Gattuso: "Leonardo sa cosa voglio"
Lazio, Luis Alberto punta il Milan
Lazio, Luis Alberto punta il Milan
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica