Giampaolo Pazzini stregato dal Foggia

Verona bloccato allo Zaccheria, l'attaccante gialloblù elogia i rossoneri.

Pazzini Verona

Dopo la tripletta al Cittadella, Giampaolo Pazzini ha trovato il gol anche in casa del Foggia, senza però riuscire a tornare a casa con quei tre punti che avrebbero rilanciato definitivamente i gialloblù in zona promozione.

'Il Pazzo' però non ha rimpianti al termine della gara finita 2-2: “È stata una bella partita, giocata bene da entrambe le squadre. Siamo partiti meglio noi, ma sapevamo che ci avrebbero messo in difficoltà”.

L’ex attaccante di Inter e Milan elogia poi la squadra di Padalino e condanna quanto successo durante la gara: “Il Foggia è forte, è un’ottima squadra, organizzata e aggressiva. Dispiace che ci siano stati momenti di nervosismo”.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Qualificazioni agli Europei 2020, la programmazione tv
Qualificazioni agli Europei 2020, la programmazione tv
Cagliari, in quattro hanno lavorato a parte
Cagliari, in quattro hanno lavorato a parte
Lautaro Martinez esce allo scoperto sul caso Icardi
Lautaro Martinez esce allo scoperto sul caso Icardi
Pogba: nuove bordate a Mourinho
Pogba: nuove bordate a Mourinho
Stadio della Roma, arrestato De Vito
Stadio della Roma, arrestato De Vito
Real Madrid, Vinicius prenota il Pallone d'Oro
Real Madrid, Vinicius prenota il Pallone d'Oro
Viareggio stregato, il Toro recrimina
Viareggio stregato, il Toro recrimina
Zenga, affondo su Icardi e Wanda Nara
Zenga, affondo su Icardi e Wanda Nara
Serie C, gli squalificati sono ventuno
Serie C, gli squalificati sono ventuno
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica