Genoa-Milan alle 15, i tifosi non ci stanno

Scoppia la polemica per la decisione della Lega di anticipare la gara della prima giornata di ritorno.

Genoa-Milan è stata anticipata alle ore 15 di lunedì.

Questa decisione della Lega calcio, però, ha scatenato le polemiche dei tifosi che si aspettavano che questo match si disputasse alle ore 21, mentre molti saranno costretti a non vederla visto che si disputerà in orario lavorativo.

Il commento da parte dei genoani è unanime: "Così non si vuole far andare la gente allo stadio”. Riporta l’Ansa. 

Molti scrivono chiaramente di voler "boicottare in ogni caso la partita" e invitano a non recarsi al Ferraris. 

La decisione ha lasciato perplessi, anche ricordando un precedente avvenuto proprio in questo campionato: per il recupero tra Sampdoria e Fiorentina l'orario inizialmente previsto per le 17 era stato spostato alle 19 tra le polemiche e una città bloccata per il traffico anche in conseguenza ai disagi per il crollo di Ponte Morandi. Lo stesso Comune di Genova chiese ufficialmente che, dopo quanto accaduto proprio con Sampdoria-Fiorentina, "non venissero più giocate partite al Ferraris in giorni feriali".

ARTICOLI CORRELATI:

Italia: ostacolo Polonia verso la semifinale
Italia: ostacolo Polonia verso la semifinale
Italia-Polonia: niente Dall'Ara senza biglietto
Italia-Polonia: niente Dall'Ara senza biglietto
Le Azzurre stregano anche Sofia Goggia
Le Azzurre stregano anche Sofia Goggia
Monza, il portiere può arrivare dalla Serie B
Monza, il portiere può arrivare dalla Serie B
Gravina conquistato dalle ragazze mondiali
Gravina conquistato dalle ragazze mondiali
Scandalo Qatar 2022, rilasciato Platini
Scandalo Qatar 2022, rilasciato Platini
Copa America, delusione Brasile
Copa America, delusione Brasile
L'Italia perde, ma esulta: è primo posto
L'Italia perde, ma esulta: è primo posto
Juventus, un ex Napoli può tirare l'altro per la panchina
Juventus, un ex Napoli può tirare l'altro per la panchina
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta