Gattuso: “Il bel gioco non serve a nulla”

"E' come la finale del Mondiale, non possiamo perdere"

Il tecnico del Milan Gennaro Gattuso ha parlato alla vigilia del derby di Coppa Italia contro l'Inter. I rossoneri sono alla ricerca di una svolta per dare un senso alla stagione.

"Per noi è come giocare la finale del Mondiale. Serve per la mente e per i risultati. C'è pressione e si tocca con mano, si vede appena sbagliamo o subiamo qualcosa. Dobbiamo resettare tutto. E' una partita diversa da tutte le altre. Il bel gioco non serve a nulla, ci vuole garra, voglia e senso di appartenenza. Tutti ci devono mettere qualcosa in più, altrimenti non si vince. Dobbiamo giocarla per i nostri tifosi, è una vittoria che dobbiamo centrare per loro".

"Voglio vedere tutto quello che stiamo facendo e soprattutto buttarla dentro. Bisogna migliorare e dar continuità agli ottimi avvii di gara fatti. Poi però dobbiamo durare più di 25 minuti, anche tenendo botta dopo un episodio sfavorevole. Abbattuto no, altrimenti non sarei qua. Ma pensavo servisse meno tempo per mettere da parte la paura e la negatività della squadra. Ad oggi, non pensavo di metterci così tanto. Stiamo pagando ogni episodio a caro prezzo. A livello di gioco creiamo tanto, poi subiamo l'avversario in fasi che abbiamo studiato in preparazione".

TI POTREBBERO INTERESSARE:

 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman