Gasperini: “Coppa Italia? Formula penalizzante”

Il tecnico dell'Atalanta critica il calendario delle Feste: "Troppe partite in pochi giorni".

L’Atalanta è ai quarti di Coppa Italia e si giocherà l’accesso a una storica semifinale contro il Napoli, ma Gian Piero Gasperini non sorride dopo la vittoria sul Sassuolo.

Nel mirino del tecnico neroblu c’è la formula della competizione e la congestione delle date:

"Ai quarti il 2 gennaio andremo a giocarcela a Napoli, ma certo siamo in una posizione difficile perché il 30 dicembre abbiamo il Cagliari e il 6 gennaio andremo in casa della Roma". La testa è già al turno di campionato di sabato a San Siro: 

“Globalmente è stata una buona gara, anche se nel primo tempo avremmo potuto segnare di più e sul gol del Sassuolo non siamo riusciti a rimediare a un nostro errore – ha aggiunto Gasperini sulla partita, spiegando la scelta di effettuare un robusto turnover – Quando si giocano tre partite in sei giorni bisogna giocoforza schierare i calciatori che di solito non giocano o giocano meno"ò
Ora testa al Milan: "Arriviamo da un buon momento, anche quella di oggi è una vittoria che conta e mi preoccupa che il Milan stia vivendo una brutta situazione perché comunque siamo a pari punti e sarà una sfida combattuta".

TI POTREBBERO INTERESSARE:

 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman