Gallo: "Si poteva vincere"

Spezia vicino al colpaccio al San Nicola, ma il tecnico aquilotto non recrimina.

fabio gallo

Lo Spezia rinasce a Bari dopo le grigie prove casalinghe contro Cesena e Ternana resta nei pressi della zona playoff.

Fabio Gallo ha commentato la gara del “San Nicola”, non senza nascondere qualche rimpianto per le occasioni sprecate prima del pareggio di Brienza: "Abbiamo colto un punto pesante in uno stadio difficile, ma c’è un po' di rammarico per la vittoria mancata perché abbiamo interpretato la gara in maniera ottimale, mettendo in campo grande personalità e creando diverse difficoltà al Bari. Ci è mancato un po’ di coraggio, ma resta una prova positiva dopo due partite casalinghe un po' sottotono. La rete di Forte ci ha sbloccato mentalmente, consentendoci di interpretare una gara di spessore, poi i cambi del Bari nel corso della ripresa ci hanno costretto ad abbassare il baricentro, ma nonostante ciò abbiamo continuato a creare pericoli alla porta di Micai: ripenso alle conclusioni nel finale di Granoche e Marilungo".

Nota lieta un altro giovane, Tommaso Augello, classe '94, terzino ex Giana, schierato a centrocampo e tra i migliori: "Tommaso è al primo anno in Serie B, ma in sei mesi ha avuto una crescita straordinaria ed oggi ha dimostrato di saper agire bene anche a centrocampo. L'obiettivo del club fin dall'estate è sempre stato quello del mantenimento della categoria, la squadra è cresciuta costantemente rispetto ad inizio stagione ed oggi la soddisfazione più grande è stata quella di apportare diversi cambi, inserendo giocatori che non scendevano in campo da diverso tempo, senza risentirne".

ARTICOLI CORRELATI:

Meret non si inchina a Donnarumma
Meret non si inchina a Donnarumma
Savic ha lasciato il cuore a Firenze
Savic ha lasciato il cuore a Firenze
Mihajlovic ricorda il derby della Mole
Mihajlovic ricorda il derby della Mole
Mancosu ha il Cagliari nel mirino
Mancosu ha il Cagliari nel mirino
Inter, l'esito degli esami di Icardi
Inter, l'esito degli esami di Icardi
Inter, occhi su Lukaku
Inter, occhi su Lukaku
Lautaro Martinez:
Lautaro Martinez: "Icardi? Dipende da lui"
Caldara:
Caldara: "La Juve è il passato"
Piatek:
Piatek: "Grande gruppo con 6 rossoneri"
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica