Foscarini: "Vincere a Palermo è un dovere"

Il tecnico dell'Avellino: "Arriviamo un po' incerottati".

foscarini

Il tecnico dell'Avellino Claudio Foscarini parla in vista del match contro il Palermo: "Diventa una gara fondamentale perché siamo un po' incerottati. Dobbiamo continuare a fare prestazioni e risultati. La squadra sa giocare, ma deve arrivare il risultato. Stiamo andando a fuoco su tante cose che non funzionano, ma abbiamo anche poco tempo. Nonostante la sconfitta con il Frosinone sono fiducioso. Spero di recuperare qualche calciatore importante. Il miglioramento va fatto sulla lettura dei singoli episodi e sulla cattiveria agonistica di non voler subire il gol. Col Frosinone siamo stati molto ingenui e abbiamo sbagliato la lettura di alcune situazioni di gioco. Lavorare su questo non è facile, ma devo farlo. Serve più cattiveria in certe situazioni. Vincere a Palermo è un dovere ed una necessità. Ci proveremo sempre e comunque".

Il caso Asencio: "Quando chiarisco lo faccio a livello personale. Mi piace portare gli esempi all'intera squadra. Un comportamento del genere può servire a tutti. Era un pò nervoso e si è scusato. Abbiamo chiarito e lui ha capito. E' molto giovane e a volte può anche sbagliare, ma non vedo cattiveria in lui. Credo domani ci sarà una possibilità per Ardemagni. In questo momento non deve cercare sempre il gol. Si deve scrollare le paure e deve pensare a divertirsi. Il gol arriverà da solo".

 


ARTICOLI CORRELATI:

Calcio, tutte le date della prossima stagione
Calcio, tutte le date della prossima stagione
Coppitelli sceglie l'Imolese
Coppitelli sceglie l'Imolese
Mihajlovic sfida il male: in ospedale in anticipo
Mihajlovic sfida il male: in ospedale in anticipo
Ramsey:
Ramsey: "E' un sogno e una grande sfida"
Cigarini:
Cigarini: "Per fortuna sono ancora qui"
Sensi:
Sensi: "Conte vuole educazione e rispetto"
Zielinski:
Zielinski: "Napoli da scudetto, James fantastico"
Mihajlovic ringrazia tutti con una lettera aperta
Mihajlovic ringrazia tutti con una lettera aperta
Coppa d'Africa, Koulibaly orgoglioso ma triste
Coppa d'Africa, Koulibaly orgoglioso ma triste
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman