Fissata la nuova udienza del Milan al Tas

I rossoneri aspettano un verdetto sulla sentenza espressa dall'Uefa.

Il Milan, in attesa di ulteriori colpi sul mercato dopo l’acquisto di Lucas Paquetà, è stato convocato a Losanna davanti al Tas per venerdì 11 gennaio per esporre le proprie ragioni contro la sentenza emessa dall’Uefa in merito alla violazione del Fair Play Finanziario.

Come riporta Sky Sport, i vertici della società rossonera faranno leva sul poco tempo, entro il 2021, concesso dall’organismo europeo per raggiungere il pareggio di bilancio, con la possibilità di avere un passivo di 30 milioni. Anche questa condizione verrà discussa, visto che non è chiaro se si farà riferimento al triennio o per ogni singolo anno, che porterebbe a 90 il passivo massimo in tre anni.

ARTICOLI CORRELATI:

Spagna ok con Morata. Suicidio Bosnia e Svizzera
Spagna ok con Morata. Suicidio Bosnia e Svizzera
L'Italia strapazza il Liechtenstein con super Quagliarella
L'Italia strapazza il Liechtenstein con super Quagliarella
Tegola Roma, lesione per El Shaarawy
Tegola Roma, lesione per El Shaarawy
Chiesa, il comunicato della Fiorentina
Chiesa, il comunicato della Fiorentina
Vincono i tifosi, derby di Genova spostato
Vincono i tifosi, derby di Genova spostato
Sala avverte Inter e Milan:
Sala avverte Inter e Milan: "Serve idea chiara"
Furia Balotelli:
Furia Balotelli: "Voglio rispetto"
Cesare Prandelli snobba la Juventus
Cesare Prandelli snobba la Juventus
Tagliavento da arbitro a vice-presidente
Tagliavento da arbitro a vice-presidente
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica