Filippo Galli tra passato e presente

L'ex difensore del Milan: "Al rientro da Como, dopo il primo scudetto di Sacchi, San Siro era tutto rossonero. Domenica aspettiamo buone notizie".

Filippo Galli

Intervenuto alla presentazione di 120Milan Filippo Galli ammette l'importanza della partecipazione alla Champions League: "Era l'obiettivo minimo prefisso dalla società" dice a Sportal.it. La speranza dell'ex campione è quella di rivedere un Milan all'altezza del glorioso passato.

Filippo Galli non si sbilancia sul futuro di Gattuso e le possibili scelte della società, ma ammette: "Chiaramente molto dipenderà da quanto succederà all'ultima giornata e quindi se il Milan si qualificherà o meno alla prossima Champions. Questo era l'obiettivo minimo che si era prefissata la società. A un certo punto della stagione sembrava che questo traguardo potesse arrivare, ma poi c'è stata una serie di passi falsi che ha causato un rallentamento". Adesso non dipende soltanto dal Milan, ma secondo l'ex campione la speranza è l'ultima a morire: "Vediamo. All'ultima giornata può succedere davvero di tutto. Ci sono tante partite in bilico. Noi dovremo fare il nostro dovere e vincere a Ferrara contro la Spal, poi aspetteremo buone notizie dagli altri campi. Che non è mai bello, ma questa e la situazione".

In attesa di un futuro degno del glorioso passato, Galli si concede un tuffo nel passato: "Un ricordo che conservo sempre con grande affetto è quando vincemmo il primo campionato dell'era Sacchi e arrivammo a San Siro da Como. Tutto lo stadio era rossonero, i nostri tifosi ci aspettavano. Questo forse è il momento che suggella tutto l'affetto e il senso d'appartenenza ai colori rossoneri che c'è in quello stadio. Quella serata è stata e sarà indimenticabile".


ARTICOLI CORRELATI:

Milan, confronto Giampaolo-Paquetà in allenamento
Milan, confronto Giampaolo-Paquetà in allenamento
Enrico Boni ha tre rimpianti sul mercato
Enrico Boni ha tre rimpianti sul mercato
De Paul, lo schiaffo gli costa una maxi squalifica
De Paul, lo schiaffo gli costa una maxi squalifica
Cori contro Lukaku e Kessie: no sanzioni a Cagliari e Verona
Cori contro Lukaku e Kessie: no sanzioni a Cagliari e Verona
Kessie, l'agente:
Kessie, l'agente: "Comunicato Verona vergognoso"
Del Piero avvisa la Juve:
Del Piero avvisa la Juve: "Non puoi perdere Dybala"
Inter, Moratti applaude Sensi:
Inter, Moratti applaude Sensi: "Ecco chi mi ricorda"
Marchisio stregato da Falco
Marchisio stregato da Falco
Passirani chiede di incontrare Lukaku
Passirani chiede di incontrare Lukaku
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina