Empoli, Andreazzoli punge la Juventus

"Avrei preferito anch'io affrontare i ragazzotti".

Andreazzoli

Il tecnico dell'Empoli Aurelio Andreazzoli ha commentato ironicamente la vittoria della Spal contro una Juventus con tante riserve: "È normale che anche io avrei preferito affrontare una squadra di ragazzotti, come Barzagli ha definito ieri la Juventus, ma non è così. Inoltre per come sono fatto, tendo a concentrarmi su ciò che posso fare io e non sugli altri".

"Devo occuparmi di quello che fa l'Empoli, di quello che dobbiamo fare noi e il nostro avversario. Siamo pronti ad andare a sfidare l'Atalanta e coglieremo l'occasione per misurarci contro una grande squadra e ce la metteremo tutta per farlo al meglio. Giocare in posticipo? Non so se sia meglio o peggio giocare dopo le altre, da quando sono tornato abbiamo spesso giocato con risultati sfavorevoli delle altre, ma è anche vero che la squadra si è sempre espressa bene, non considerando quanto successo prima sugli altri campi".


ARTICOLI CORRELATI:

Liverani:
Liverani: "Lapadula ha voglia di stupire"
D'Angelo:
D'Angelo: "Dobbiamo imparare a soffrire"
Coppa Italia, tutti i risultati
Coppa Italia, tutti i risultati
Monza, Cristian Brocchi spiega l'impresa mancata
Monza, Cristian Brocchi spiega l'impresa mancata
Vlahovic ribalta il Monza e salva la Fiorentina
Vlahovic ribalta il Monza e salva la Fiorentina
Parma, definita la numerazione ufficiale
Parma, definita la numerazione ufficiale
Lukaku si è già preso l'Inter
Lukaku si è già preso l'Inter
Lazio, tegola Lazzari
Lazio, tegola Lazzari
Gervinho: la commovente dedica fa il giro del mondo
Gervinho: la commovente dedica fa il giro del mondo
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman