El Shaarawy: "Quest'anno mentalità diversa"

Il match-winner di Roma-Bologna: "L'importante è non aver subito gol"

Non poteva esserci regalo migliore per i suoi 28 anni.

Stephen El Shaarawy, che nella giornata di sabato ha festeggiato il proprio compleanno, ha siglato il gol che ha permesso alla Roma di battere il Bologna per 1-0 nell'anticipo di sabato delle 20.45. E' la terza vittoria consecutiva per 1-0 dei capitolini che salgono così a 24 punti.

"Credo che sia stato il modo migliore per festeggiare il mio compleanno, con il gol e con una vittoria. Nelle ultime tre partite siamo stati molto concreti e bravi a non prendere gol - ha dichiarato il "Faraone" a Premium - Sicuramente quest’anno c’è un mentalità diversa, non si può sempre vincere 4-0 ma è importante sempre cerare molte occasioni e soprattutto non subire reti: siamo contenti". Una battuta sulla Nazionale: "Penso di essere sempre stato a un buon livello quando sono stato chiamato in causa. Prima della nazionale però ci son altre partite, in Champions e in campionato, e dobbiamo restare concentrati”. La Roma mercoledì è attesa dalla sfida all'Olimpico contro il Chelsea.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Gattuso:
Gattuso: "Sono incazzato nero"
Leonardo si scaglia contro l'arbitro
Leonardo si scaglia contro l'arbitro
Il PSG ancora fermato dai gilet gialli
Il PSG ancora fermato dai gilet gialli
Impresa Olympiacos, Milan fuori dall'Europa
Impresa Olympiacos, Milan fuori dall'Europa
Inzaghi soddisfatto della sua Lazio
Inzaghi soddisfatto della sua Lazio
Eintracht in rimonta. La Lazio non sa più vincere
Eintracht in rimonta. La Lazio non sa più vincere
La prima del Foggia di Pavone
La prima del Foggia di Pavone
Nereo Rocco ora ha una piazza a Milano
Nereo Rocco ora ha una piazza a Milano
Scontri fra tifosi prima di Lazio-Eintracht
Scontri fra tifosi prima di Lazio-Eintracht
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk