Due anni per l'ex Azzurro Vincenzo Iaquinta

L'ex attaccante della Juventus è stato condannato nell'ambito del processo "Aemilia".

iaquinta

L'ex attaccante della Juventus e della Nazionale azzurra campione del mondo nel 2006 Vincenzo Iaquinta è stato condannato in primo grado a due anni nel processo di `ndrangheta "Aemilia". Lo riporta corriere.it. Per lui la Procura aveva richiesto sei anni, per reati relativi alle armi con l'aggravante mafiosa.

Il padre dell'ex calciatore, Giuseppe, accusato di associazione mafiosa, è stato condannato invece a 19 anni. Padre e figlio se ne sono andati dall’aula del tribunale di Reggio Emilia urlando "vergogna, ridicoli" mentre era ancora in corso la lettura della sentenza.


ARTICOLI CORRELATI:

Ronaldo respira: archiviato il caso Mayorga
Ronaldo respira: archiviato il caso Mayorga
Torino, gli eventuali avversari al terzo preliminare
Torino, gli eventuali avversari al terzo preliminare
È nata la Coppa Italia 2019-2020
È nata la Coppa Italia 2019-2020
Cairo:
Cairo: "Ecco perché ho detto no al Foggia"
Birsa vuole riprendersi il Cagliari
Birsa vuole riprendersi il Cagliari
Pepe Reina promuove Giampaolo e fissa l'obiettivo
Pepe Reina promuove Giampaolo e fissa l'obiettivo
Il Perugia va sull'ottovolante
Il Perugia va sull'ottovolante
La Lazio vince, Caicedo battibecca
La Lazio vince, Caicedo battibecca
Il Pisa ricomincia da 12
Il Pisa ricomincia da 12
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman