Donadoni punge il Bologna: "Urge un bagno di umiltà"

Il tecnico dei rossoblù non si accontenta della vittoria in rimonta a Verona: "C'è qualcuno che deve ancora crescere...".

Il Bologna vince in rimonta in casa del Verona tornando al successo dopo due sconfitte consecutive, eppure il volto di Roberto Donadoni al termine della partita non è dei più soddisfatti.

Ai microfoni di Sky Sport il tecnico dei rossoblù è severo nel commentare la prestazione della squadra: “Sono soddisfatto del risultato, ma molto meno della prestazione. Non era facile vincere qui per l’ambiente particolare a causa del momento del Verona, ma se avessimo giocato come sappiamo non avremmo sofferto così”. 

Donadoni è poi entrato nel dettaglio di qualche prestazione che non l'ha soddisfatto, pur senza fare nomi: "Ci serve un bagno di umiltà, dobbiamo capire che il calcio è sacrificio, sofferenza ed entusiasmo, che le cose belle durano poco e non bisogna adagiarsi sui momenti positivi. C'è qualche giocatore di qualità che deve capire, perché gli voglio bene, che le cose vanno fatte con aggressività. E' un discorso generale che coinvolge tutti”.

Donadoni ha poi parlato del difficile momento del calcio italiano e della Nazionale in particolare, alla luce anche del proprio passato da ct: “So per esperienza che allenare la Nazionale è bellissimo, è complicato, più che dirigere un club, ma è anche un grande onore. La cosa che dispiace di più in questo momento è che tutti sembrano avere la soluzione. Se si vuole cambiare le cose bisognerebbe cambiare il modo di farle”.
 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Tre gli squalificati in cadetteria
Tre gli squalificati in cadetteria
Campedelli furibondo per Ventura
Campedelli furibondo per Ventura
Multe per tre società in serie B
Multe per tre società in serie B
Due gli squalificati in A
Due gli squalificati in A
Enrico Boni:
Enrico Boni: "È stata una liberazione"
Perinetti:
Perinetti: "Piatek come Icardi"
Il Parma torna italiano
Il Parma torna italiano
Monza, Galliani pronto a spendere
Monza, Galliani pronto a spendere
Cristian Brocchi:
Cristian Brocchi: "Qui per portare serenità"
 
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright