Donadoni non ignora gli striscioni

L'allenatore del Bologna: "Contento che qualcuno abbia sostenuto la squadra, ora vogliamo convincere gli altri con i fatti".

Roberto Donadoni torna sul caso degli striscioni esposti nei giorni scorsi a Casteldebole e in cui i tifosi lo avevano messo nel mirino.

"Mi fa piacere che ci sia stato anche l'altro striscione, quello di sostegno nei confronti della squadra - ha rilevato il tecnico felsineo in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Cagliari -. Ora non ci resta che convincere gli altri, e per farlo servono i fatti. Dobbiamo lavorare, trovare i risultati e dare soddisfazione a tutti".

"A Genova contro la Sampdoria ho raccolto segnali positivi, ma ci sono aspetti in cui possiamo migliorare. Dobbiamo tentare alcune giocate con più coraggio", ha aggiunto l'allenatore di Cisano Bergamasco.


ARTICOLI CORRELATI:

Milan, Giampaolo stregato da Piatek
Milan, Giampaolo stregato da Piatek
Lazio, abbonamenti a gonfie vele
Lazio, abbonamenti a gonfie vele
Ronaldo respira: archiviato il caso Mayorga
Ronaldo respira: archiviato il caso Mayorga
Torino, gli eventuali avversari al terzo preliminare
Torino, gli eventuali avversari al terzo preliminare
È nata la Coppa Italia 2019-2020
È nata la Coppa Italia 2019-2020
Cairo:
Cairo: "Ecco perché ho detto no al Foggia"
Birsa vuole riprendersi il Cagliari
Birsa vuole riprendersi il Cagliari
Pepe Reina promuove Giampaolo e fissa l'obiettivo
Pepe Reina promuove Giampaolo e fissa l'obiettivo
Il Perugia va sull'ottovolante
Il Perugia va sull'ottovolante
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman