Donadoni: “Ho preferito il Bologna alla Nazionale”

"Era la cosa giusta da fare e la rifarei"

Il tecnico del Bologna Roberto Donadoni in conferenza stampa rivela: "Io CT dell'Italia? C'era questa possibilità, ma ho scelto di rispettare il contratto che avevo con il Bologna. Sono felice di questa scelta. Era la cosa giusta da fare e la rifarei, ringrazio comunque Tavecchio per la stima".

Sulla partita di lunedì sera contro il Verona: "Contro L'Hellas sarà molto importante l'atteggiamento di chi entrerà a gara in corso. È giusto che chi sta fuori non sia contento, ma il posto va guadagnato. Verdi e Torosidis? Non hanno più la chance del Mondiale, ora dovranno riscattarsi in campionato".

La crescita di Destro: "L'ho visto decisamente meglio, mi è piaciuto molto. Ora vedremo quale sarà il suo rendimento. Bisogna essere bravi a muoversi da squadra. I centrocampisti devono mettere gli esterni d’attacco in condizione di non dover troppo tornare a fare la fase difensiva. Diventa fondamentale alzarsi di una decina di metri e riuscire a stare in 25 metri".

ARTICOLI CORRELATI:

Oreste Vigorito sta con il Palermo
Oreste Vigorito sta con il Palermo
Ascoli, Bellini sbatte la porta
Ascoli, Bellini sbatte la porta
Parma, Carra non ha paura
Parma, Carra non ha paura
Juventus e Brasile in ansia per Douglas Costa
Juventus e Brasile in ansia per Douglas Costa
Chelsea-Conte, finisce a carte bollate
Chelsea-Conte, finisce a carte bollate
Alessandro Lucarelli: ''Ancora accuse gratuite''
Alessandro Lucarelli: ''Ancora accuse gratuite''
 
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon