Donadoni: “Ho preferito il Bologna alla Nazionale”

"Era la cosa giusta da fare e la rifarei"

Il tecnico del Bologna Roberto Donadoni in conferenza stampa rivela: "Io CT dell'Italia? C'era questa possibilità, ma ho scelto di rispettare il contratto che avevo con il Bologna. Sono felice di questa scelta. Era la cosa giusta da fare e la rifarei, ringrazio comunque Tavecchio per la stima".

Sulla partita di lunedì sera contro il Verona: "Contro L'Hellas sarà molto importante l'atteggiamento di chi entrerà a gara in corso. È giusto che chi sta fuori non sia contento, ma il posto va guadagnato. Verdi e Torosidis? Non hanno più la chance del Mondiale, ora dovranno riscattarsi in campionato".

La crescita di Destro: "L'ho visto decisamente meglio, mi è piaciuto molto. Ora vedremo quale sarà il suo rendimento. Bisogna essere bravi a muoversi da squadra. I centrocampisti devono mettere gli esterni d’attacco in condizione di non dover troppo tornare a fare la fase difensiva. Diventa fondamentale alzarsi di una decina di metri e riuscire a stare in 25 metri".

TI POTREBBERO INTERESSARE:

 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman