Dodici squalificati in serie C

Due giornate di stop per cinque calciatori della terza serie.

Cartellino rosso

Sono dodici i calciatori squalificati in serie C, cinque dei quali per un paio di turni. Problemi disciplinari anche per qualche allenatore.

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

GIORGIONE CARMINE (ALBINOLEFFE)
per comportamento offensivo verso l'arbitro durante la gara.
MARIN MARIUS MIHAI (CATANZARO)
per aver colpito con una manata al volto un avversario a gioco fermo.
BACCOLO PIETRO (PAGANESE)
per comportamento offensivo verso l'arbitro durante la gara.
CARINI FILIPPO (PAGANESE)
per comportamento offensivo verso un assistente arbitrale durante la gara (r.A.A.).
CORVIA DANIELE (RACING FONDI)
per comportamento offensivo verso l'arbitro durante la gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

CALAMAI MATTEO (COSENZA)
per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
MINELLI SIMONE (TRAPANI)
per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

LUNETTA GABRIEL ANTONIO (RENATE)
entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)
CORALLI CLAUDIO (CARRARESE)
CURIALE DAVIS (CATANIA)
ARRIGONI TOMMASO (LUCCHESE)
URSO FRANCESCO (MATERA)

ALLENATORI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
LOPEZ GIOVANNI (LUCCHESE)
per comportamento offensivo verso l'arbitro durante la gara (espulso, r. A.A.).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA E AMMENDA € 500.00
CONTICCHIO ALESSANDRO (CATANIA)
per aver occupato durante la gara la panchina principale in luogo di quella aggiuntiva, come indicato in distinta (espulso, r.proc.fed.).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
FERRARI MASSIMO (PIACENZA)
per atteggiamento irriguardoso verso l'arbitro durante la gara (espulso, allenatore in seconda).

ARTICOLI CORRELATI:

Inter-Rapid Vienna: Pagelloide nerazzurro
Inter-Rapid Vienna: Pagelloide nerazzurro
Spalletti parla dell'Inter, non di Icardi
Spalletti parla dell'Inter, non di Icardi
Handanovic racconta cosa significa essere capitano
Handanovic racconta cosa significa essere capitano
Icardi guarda una grande Inter: poker al Rapid Vienna
Icardi guarda una grande Inter: poker al Rapid Vienna
Il Napoli sorride con Verdi e Ounas: Zurigo ko
Il Napoli sorride con Verdi e Ounas: Zurigo ko
Gabbiadini:
Gabbiadini: "Possiamo fare cose importanti"
Zola di nuovo in ospedale: operato
Zola di nuovo in ospedale: operato
Gattuso:
Gattuso: "Leonardo sa cosa voglio"
Lazio, Luis Alberto punta il Milan
Lazio, Luis Alberto punta il Milan
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica