Diamanti inventa, il Benevento si scioglie

Prezioso 2-0 per gli amaranto nel posticipo della 27a giornata: si ferma la corsa della squadra di Bucchi.

tifosi livorno

Il peggior Benevento della stagione, nel peggior momento possibile. La squadra di Bucchi cade malamente a Livorno nel posticipo della 27a giornata di Serie B, restando a 43 punti, non riuscendo a sfruttare la sconfitta del Brescia e subendo anzi il controsorpasso del Palermo, che si riporta al secondo posto, che la squadra di Stellone aveva perso solo settimana scorsa, e del Pescara.

Al “Picchi” sorride quindi la squadra di Breda, che fa un altro passo verso la salvezza salendo a 26 punti, gli stessi di Venezia e Foggia.

Giallorossi non pervenuti e sotto di due gol già dopo 30 minuti, per merito di Diamanti: l’ex Nazionale pennella dalla distanza al 18’ e poi mette sulla testa di Gonnelli il pallone del raddoppio. Il Benevento non riesce a reagire e rischia anzi il tracollo sotto i colpi dello stesso Diamanti nel secondo tempo, prima che l’espulsione per doppia ammonizione di Maggio e il palo di Armenteros non chiudessero l’amara serata dei sanniti.

ARTICOLI CORRELATI:

Italia, ecco le 23 per il Mondiale
Italia, ecco le 23 per il Mondiale
Bucchi dimentica la prima vittoria
Bucchi dimentica la prima vittoria
Crisi Fiorentina, la mossa della curva
Crisi Fiorentina, la mossa della curva
Pradè avverte il Cagliari
Pradè avverte il Cagliari
Caso Mayorga, rintracciato l'indirizzo di CR7
Caso Mayorga, rintracciato l'indirizzo di CR7
Milan, Piatek per il record e la Champions
Milan, Piatek per il record e la Champions
Spal-Milan, le probabili formazioni
Spal-Milan, le probabili formazioni
Lippi torna ad allenare la Cina
Lippi torna ad allenare la Cina
Pjanic rende merito ad Allegri
Pjanic rende merito ad Allegri
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta