Da Cruz conquista lo Spezia in tre minuti

L'attaccante arrivato dal Parma entra e segna un super-gol evitando la sconfitta contro il Venezia.

Da Cruz

Lo Spezia domina il Venezia in lungo e in largo, ma rischia la beffa e si deve accontentare di un 1-1 nel posticipo della prima di ritorno, che non fa scattare la squadra di Marino verso i playoff.

Prosegue invece, dopo l’ottimo inizio seguito all’arrivo in panchina di Zenga, il momento di flessione dei lagunari che non riescono ad allontanarsi dalla bassa classifica.

Il primo tempo è un monologo dei liguri: Bidaoui, Mora, Gyasi e Bartolomei assediano la porta di Vicario, difettando però in precisione. Venezia rintanato e pericoloso solo con un difensore, Modolo. L’altro centrale difensivo, Domizzi, sblocca a sorpresa l’incontro al 60’ sugli sviluppi di un calcio piazzato.

A questo punto Marino sente aria di beffa e manda in campo Da Cruz, appena arrivato in prestito dal Parma: l’olandese entra al 61' e impiega tre minuti per trovare il pareggio con un super-gol da posizione defilata. I veneti tornano in trincea, ma resistono agli assalti finali dello Spezia.

ARTICOLI CORRELATI:

Alessandro Nesta butta via tutto
Alessandro Nesta butta via tutto
Walter Mazzarri vince e s'infuria
Walter Mazzarri vince e s'infuria
D'Aversa chiede aiuto alla stampa
D'Aversa chiede aiuto alla stampa
La Cremonese rivede la crisi
La Cremonese rivede la crisi
Gasperini:
Gasperini: "Noi alla pari con il Toro"
Consumi prepara una nuova Spal
Consumi prepara una nuova Spal
Torino con vista Europa, l'Atalanta s'inchina
Torino con vista Europa, l'Atalanta s'inchina
Semplici, il rientro è un'incognita
Semplici, il rientro è un'incognita
La sfida di Allegri:
La sfida di Allegri: "Adoro le cose complicate"
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica