Cutrone: "È tutto merito di Gattuso"

Il giovane attaccante del Milan tesse le lodi del mister: "Le prestazioni rispecchiano le motivazioni".

Cutrone

Patrick Cutrone ha già totalizzato 27 presenze in stagione, divise tra serie A, playoff di Europa League, Europa League e Coppa Italia. Un bel ritaglio di spazio se si considera la sua giovane età, 20 anni appena. E non sono mica 27 presenze in sordina, visto che ha messo a segno già 10 reti in stagione e che ha risolto il 'derby della Madonnina' ai supplementari in Coppa Italia.

Il merito di queste prestazioni è anche di Gennaro Gattuso, che ultimamente lo sta schierando con costanza, nonostante l’ultima contro l’Udinese l’abbia fatta tutta in panchina. Lo sa anche lo stesso Cutrone, e lo ha sottolineato ai microfoni di Milan TV: "L'allenatore ci aiuta tantissimo, la squadra è cresciuta anche grazie al suo lavoro. Faremo il massimo per dimostrare in ogni partita di essere una grande squadra: le nostre prestazioni rispecchiano le nostre motivazioni, ma non dobbiamo abbassare la guardia".

Sabato alle 15 il Milan è atteso dalla Spal allo stadio 'Paolo Mazza' (tra l'altro senza Kalinic) laddove i 'cugini' dell’Inter hanno pareggiato 1-1 due giornate fa: "Sicuramente andremo a Ferrara con l'obiettivo di vincere e con la giusta mentalità - ha proseguito l’attaccante rossonero -. Dobbiamo tenere la guardia alta, la Spal è un'ottima squadra, i giocatori hanno le armi per creare delle difficoltà all'avversario. Soprattutto in casa".

TI POTREBBE INTERESSARE:

Lazio-Milan, la sfida che può valere la Champions League
Lazio-Milan, la sfida che può valere la Champions League
Dybala:
Dybala: "Mi sono tolto un peso"
Juventus Under 23, trema la panchina
Juventus Under 23, trema la panchina
Antenucci:
Antenucci: "Impariamo dalla Juve"
Atalanta, Berat Djimsiti fino al 2020
Atalanta, Berat Djimsiti fino al 2020
Icardi e Dybala trascinano la nuova Argentina
Icardi e Dybala trascinano la nuova Argentina
Rivoluzione Pallone d'Oro: Ronaldo e Messi giù dal podio
Rivoluzione Pallone d'Oro: Ronaldo e Messi giù dal podio
Verratti:
Verratti: "È la mia Nazionale più forte"
Balotelli lo esalta, Kean si smarca
Balotelli lo esalta, Kean si smarca
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk