Cristiano Ronaldo mattatore ai Globe Soccer Awards

Il portoghese premiato a Dubai: giocatore dell'anno e gol più bello.

Scherzando si potrebbe dire che Cristiano Ronaldo vince pure… in vacanza. Meno di una settimana dopo la doppietta alla Sampdoria che ha chiuso il girone d’andata da record della Juventus e permesso al portoghese di salire da solo in vetta alla classifica marcatori, coronando il lungo inseguimento a Krzysztof Piatek, CR7 si è infatti preso ancora la ribalta internazionale, come mattatore dei Globe Soccer Awards di Dubai.

Nata nel 2010, l’ormai tradizionale parata di stelle di inizio anno solare ha visto il trionfo del numero 7 della Juventus nella categoria giocatore dell’anno e anche per il gol più bello, ovviamente quello segnato in rovesciata alla Juventus con la maglia del Real Madrid nell’andata dei quarti di finale della scorsa Champions League.

Per CR7, che ha anche consegnato il premio al proprio manager Jorge Mendes come agente dell'anno, ecco quindi l’atteso riscatto dopo la delusione del Pallone d’Oro e del Fifa World Player.

Juventus protagonista anche grazie a Fabio Paratici, sul palco come miglior direttore sportivo dell’anno e a Blaise Matuidi, premiato alla carriera al pari di Zvonimir Boban, Ronaldo “Il Fenomeno” e Fabio Capello.

Didier Deschamps tecnico dell’anno grazie alla vittoria al Mondiale, mentre l'Atletico Madrid campione dell’Europa League è la squadra del 2018.
 


ARTICOLI CORRELATI:

Mondiali femminili, procedimento contro il Camerun
Mondiali femminili, procedimento contro il Camerun
Spal, fissate le prime due amichevoli
Spal, fissate le prime due amichevoli
Il nuovo Foggia vuole ispirarsi al Bari
Il nuovo Foggia vuole ispirarsi al Bari
Roma, scoppia il caso Nzonzi
Roma, scoppia il caso Nzonzi
L'Egitto caccia Amr Warda
L'Egitto caccia Amr Warda
Under 21, corsa a tre per il dopo Di Biagio
Under 21, corsa a tre per il dopo Di Biagio
La Roma annulla il ritiro: Pinzolo insorge
La Roma annulla il ritiro: Pinzolo insorge
Palermo tra speranza e Ferrero
Palermo tra speranza e Ferrero
Mondiali femminili: Barbara Bonansea la tocca piano
Mondiali femminili: Barbara Bonansea la tocca piano
 
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia