Cristiano Ronaldo mattatore ai Globe Soccer Awards

Il portoghese premiato a Dubai: giocatore dell'anno e gol più bello.

Scherzando si potrebbe dire che Cristiano Ronaldo vince pure… in vacanza. Meno di una settimana dopo la doppietta alla Sampdoria che ha chiuso il girone d’andata da record della Juventus e permesso al portoghese di salire da solo in vetta alla classifica marcatori, coronando il lungo inseguimento a Krzysztof Piatek, CR7 si è infatti preso ancora la ribalta internazionale, come mattatore dei Globe Soccer Awards di Dubai.

Nata nel 2010, l’ormai tradizionale parata di stelle di inizio anno solare ha visto il trionfo del numero 7 della Juventus nella categoria giocatore dell’anno e anche per il gol più bello, ovviamente quello segnato in rovesciata alla Juventus con la maglia del Real Madrid nell’andata dei quarti di finale della scorsa Champions League.

Per CR7, che ha anche consegnato il premio al proprio manager Jorge Mendes come agente dell'anno, ecco quindi l’atteso riscatto dopo la delusione del Pallone d’Oro e del Fifa World Player.

Juventus protagonista anche grazie a Fabio Paratici, sul palco come miglior direttore sportivo dell’anno e a Blaise Matuidi, premiato alla carriera al pari di Zvonimir Boban, Ronaldo “Il Fenomeno” e Fabio Capello.

Didier Deschamps tecnico dell’anno grazie alla vittoria al Mondiale, mentre l'Atletico Madrid campione dell’Europa League è la squadra del 2018.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Stadio della Roma, arrestato De Vito
Stadio della Roma, arrestato De Vito
Real Madrid, Vinicius prenota il Pallone d'Oro
Real Madrid, Vinicius prenota il Pallone d'Oro
Viareggio stregato, il Toro recrimina
Viareggio stregato, il Toro recrimina
Zenga prende posizione su Icardi e Wanda Nara
Zenga prende posizione su Icardi e Wanda Nara
Serie C, gli squalificati sono ventuno
Serie C, gli squalificati sono ventuno
Monza, Galliani chiede di più
Monza, Galliani chiede di più
Nazionale, scatta l'allarme Chiesa
Nazionale, scatta l'allarme Chiesa
Serie A, tre turni di stop per Ola Aina
Serie A, tre turni di stop per Ola Aina
Cori contro Kessié: la decisione del Giudice
Cori contro Kessié: la decisione del Giudice
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica