Cosmi se la prende col quarto uomo

"Siamo in emergenza, dopo il gol siamo andati in panico, ma non voglio parlare di chi non lo merita": così il tecnico dell'Ascoli commenta la sconfitta contro il Parma.

Cosmi

Secondo ko consecutivo per l’Ascoli, che dopo il tracollo di Foggia cede di misura al Parma al “Del Duca”. La squadra di Cosmi è stata colpita a freddo, reagendo con ritardo e con scarsa pericolosità:

Loading...

“Il gol subito in avvio ci ha condizionato, ma il tempo per recuperare non ci è mancato – ha dichiarato il tecnico umbro a ‘Sky Sport’ - Oggi non potevamo permetterci di andare sotto così presto perché siamo in forte emergenza, purtroppo siamo tornati quelli di 20 giorni fa, dopo lo svantaggio siamo andati in panico. Vedete che mandiamo in campo dei 20enni come Clemenza e Kanoutè che potranno diventare grandi giocatori, ma ai quali ancora non si possono chiedere grandi cose. Elementi come Bianchi e Carpani, ma anche Pinto e Martinho, non si regalano a nessuno per la nostra rosa, stiamo andando avanti con due attaccanti, ma se queste cose le dico io sembrano scuse”.

Cosmi non ha digerito alcune decisioni arbitrali: “Le proteste al quarto uomo? Non voglio dare spazio a chi non merita di esserlo, neppure in negativo…”

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, c'è un giallo Mandzukic
Juventus, c'è un giallo Mandzukic
Juventus, il talento Fagioli si ferma per aritmia
Juventus, il talento Fagioli si ferma per aritmia
Rolando Maran chiede aiuto al pubblico
Rolando Maran chiede aiuto al pubblico
Pedro Pablo Pasculli si dà alla politica
Pedro Pablo Pasculli si dà alla politica
Prandelli:
Prandelli: "Qui ci giochiamo tutto"
Serie A, Juventus-Torino anticipata
Serie A, Juventus-Torino anticipata
Inzaghi:
Inzaghi: "Non guardo più il calendario"
Mazzarri:
Mazzarri: "Non facciamo calcoli"
Spalletti:
Spalletti: "Lautaro o Icardi? Non so"
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer